Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Si è spento a Montreal Francesco Miletti Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
7 aprile 2011
francesco_miletti-icoA 94 anni si è spento a Montreal, Francesco Miletti, capostipite di una bella e numerosa famiglia di sangiacomesi emigrati in Canadà diversi anni fa. A tutta la famiglia  e  in modo particolare all'amico Filippo e a sua moglie Antonietta, va tutto il nostro affetto e i sentimenti del nostro cordoglio da parte di tutti gli amici sangiacomesi e della nostra redazione.
 
Questa sera...all'insegna dei sapori molisani Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
7 aprile 2011
bobo-r-icoQuesta sera, giovedì 7 aprile, dalle ore 20.30 - alle ore 23.30 presso l'Enoteca Terra Mia in contrada Malecoste (Guglionesi), Bobo vi invita alla serata:
 "All'insegna dei sapori molisani..."
Per maggiori informazioni : info e prenotazioni 0875680655
 
Domani rappresentazione teatrale a Guglionesi Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
7 aprile 2011 S.Ermanno
Campar senza fatica è una voglia molto antica
teatro-madreteresa-icoDomani  l'8 aprile 2011 alle ore 21.00 al teatro comunale va in scena "Madre Teresa. Il musical" di Michele Paulicelli e Piero Castellacci con la regia di Antonio Di Lello. Lo spettacolo è offerto dalla Banca di Credito Cooperativo ed organizzato in collaborazione con il Comune di Guglionesi e la Parrocchia di Santa Maria Maggiore. Ingresso gratuito.
Lo spettacolo:
E' la vita di Madre Teresa di Calcutta raccontata in musica ed in prosa attraverso i suoi pensieri, le preghiere, la sua gente, il suo lavoro, la sua vita, con particolare riferimento agli aspetti più semplici e più umili: l'amore per i poveri, il lavoro, il valore della diversità fra gli uomini, la sua gente, il suo sorriso gioioso nell'affrontare i problemi più tristi...La storia prende le mosse dal momento in cui Madre Teresa abbanona la congregazione a Loreto e va a Calcutta.Il musical non ha la pretesa di essere la storia di Madre Teresa romanzata in chiave musicale. Intende recuperare teatralmente, offrendoli al pubblico, segmenti e sentimenti "cantati, ballati e mimati" della vita di una piccola donna considerata a ragione fra le più grandi del mondo.
Giochi di luci, coreografie e musica creano ricche e suggestive ambientazioni.
 
Per non dimenticare: il terremoto dell'Aquila 6 aprile 2009 Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
6 aprile 2011 S.Guglielmo
Batti il ferro finché è caldo
terremoto_aquila-icoDue anni fa, di oggi, si verificava il disastroso terremoto dell'Aquila.
La scossa principale, si ebbe il 6 aprile 2009 alle ore 3:32, con una magnitudo pari a 5,9 della scala Richter e con epicentro nella zona compresa tra le località di Roio Colle, Genzano e Collefracido, interessando in misura variabile buona parte dell'Italia
Centrale. Ad evento concluso il bilancio definitivo sarà di 308 vittime, oltre 1600 feriti e oltre 10 miliardi di euro di danni
stimati.
Per ricordare i tanti morti e tra essi i tanti studenti universitari tra i quali anche alcuni molisani, abbiamo linkato un breve filmato che mostra come si era ridotta la bella città dell'Aquila dopo quelle scosse.

 
L'atleta dei Runners Mirco Recchi si distingue anche a Seregno Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
5 aprile 2011 S.Vincenzo
Bacio di bocca spesso cuor non tocca
runners3apr11-icoSeregno 03.04.2011 - Gara di ultramaratona internazionale  sulla distanza di 100 km valida come prova del 9° Grand Prix IUTA 2011 e 3° Trofeo di Specialità. La  gara si è svolta sul classico percorso pianeggiante, salvo brevi tratti di lieve salita, tra le province di Como e Monza, attraversando ben 14 comuni.  Circa 600 gli atleti che hanno partecipato distribuendosi anche nelle gare collaterali di 50 e 42 km. La vittoria è andata ad  Antonio Armuzzi, della Cantù Atletica che ha tagliato il traguardo dopo 6 ore 53’26’’. In campo femminile Monica Casiraghi del Team Cellfood che ha chiuso in 8 ore 11’53”. Tra i 166 atleti che hanno raggiunto  il traguardo della 100 chilometri, l’ultramaratoneta termolese Mirco Recchi in forza alla società di atletica molisana Runners Termoli, giunto 8° assoluto e 3° della sua categoria con un ottimo riscontro cronometrico 8ore 9’41” considerando la temperatura che sfiorava i 30 gradi. L’atleta termolese  ha dichiarato “ nonostante un errore di segnalazione che mi ha fatto sbagliare percorso e perdere minuti preziosi,  sono soddisfatto del risultato ottenuto dopo  anni di duro lavoro e dopo aver corso moltissime maratone, l’ultima delle quali la scorsa settimana a Treviso finita con un personale di 2h50’05”.  L’appuntamento è per l’edizione 2012 dove a Seregno saranno in palio i titoli mondiali della 100 km.”
 
Ultime ore di vita per il Viadotto Foce dell'Angelo Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
4 aprile 2011 S.Isidoro
Bacco, Tabacco e Venere, riducon l'uomo in cenere
viadotto_2apr11-icoUltime ore di vita per l'ex Viadotto Foce dell'Angelo. Grazie al tempo bello di questi ultimi giorni sono ripresi i lavori della ditta PI 2000 di Forlì che utilizzando una enorme gru alta una trentina di metri, stà completando lo smantellamento dell'ex viadotto sul tratto più delicato che è quello che scavalcava i binari della ferrovia. Nell'intervallo di tempo, che a loro viene concesso tutti i giorni da verso le 11 alle 12,30, i diversi operai impegnati in tale lavoro, imbracano le enormi travi in cemento pre-compresso che costituivano la struttura portante del fondo stradale e poi, con estrema delicatezza, la enorme gru li solleva appoggiandoli sul tratto stradale ormai chiuso al traffico da quando sono iniziati i lavori. E' un lavoro molto delicato e pericoloso ma fino ad oggi è andato tutto liscio. Facendo le riprese fotografiche mi sono chiesto: perchè si sono spesi tanti soldi per smantellare questi ultimi metri di viadotto quando forse si potevano utilizzare per realizzarci una bellissima terrazza che guardava sul mare e con una semplice scala si poteva consentire a tutti i residenti della zona di accedere direttamente al mare?
Per avere una idea dei lavori che si stanno facendo, vedi il filmino di cui sotto.


 
Il Divinus pareggia con il S.Martino Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
4 aprile 2011
Ed ecco irisultati delle partite della 10° giornata di ritorno del campionato di Prima Categoria girone C:
10a giornata     03/04/11                                                

Andata                                                                       Ritorno
3-0     A. PETACCIATO - A. COLLETORTO            3-0
1-1     B. RIO VIVO T. - MARONEA                         1-5
1-0     CAMPOMARINO - S.J. PALATA                   2-2
2-1     FOSSALTESE - REAL TERMOLI                   0-1
1-3     PORTOCANNONE - CLITERNINA               1-2
4-0     REAL GUGLIONESI - ROCCAVIVARA        1-0
2-1     S.ANGELO L. - ROTELLO                              2-2
1-2     SAN MARTINO - D. SAN GIACOMO        1-1

 
Il Divinus S.Giacomo incontra oggi il S.Martino Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
3 aprile 2011 IV Domenica di Quaresima
A tavola e a tavolino si giudica il contadino
6Nella decima giornata di ritorno del Campionato di Prima Categoria girone C arriva a S.Giacomo il S.Martino battuto nell'andata per 2 a 1.
Il Divinus S.Giacomo dopo la sconfitta di domenica scorsa a S.Angelo Limosano per 4 a 0 è scesa al quinto posto in classifica e si è attestato a 43 punti.
La capolista Real Guglionesi si recherà a Roccavivara battuto per 4 a 0 sempre nell'andata.
 
Nicola Tancredi ci ha lasciati Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
2 aprile 2011 S.Francesco da Paola
Nicolino_Tancredi_-icoIn una chiesa stracolma di gente, si sono svolti ieri pomeriggio i funerali di Nicola Tancredi. C'era tutto il paese ad accompagnarlo in questo suo ultimo viaggio. Aveva soli 54 anni l'amico Nicolino che, dopo essere stato colpito dal male del secolo, quello incurabile, sopportato con serena rassegnazione se ne andato in punta di piedi lasciando nel dolore la moglie e la figlia e tutti gli amici che gli volevano tanto bene.
Nicolino era il simbolo della bonomia e dell'allegria, caratteristiche non più semplici da trovare al giorno d'oggi. Era un assiduo lettore del nostro sito e , tutti noi  della redazione e i lettori ci associamo al dolore che ha colpito la sua famiglia e siamo certi che lui da lassù continuerà comunque a seguirci. Addio amico mio Nicola.
 
Una due giorni teatrale per grandi e piccini a Guglionesi Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
2 aprile 2011 S. Francesco di Paola
teatro_Fulvio-icoGUGLIONESI - L'Altro Cantiere è "Teatro, ragazzi!"
Una due giorni teatrale per grandi e piccini, quella che per l'associazione L'Altro Cantiere ha cominciato oggi al Teatro Fulvio con "Calzini d'Italia" de La Strana Compagnia (produzione tutta molisana) e che si chiuderà oggi, sabato 2 aprile, con lo spettacolo "Una bambina di nome Maria" di Giampiero Pizzol con Laura Aguzzoni.
Ieri, Venerdì 1 aprile matinée con "Calzini d'Italia": doppia replica al Fulvio per le scuole della rassegna "Teatro, ragazzi!" che ha celebrato di nuovo il 150° dell'Unità d'Italia.
Oggi, Sabato 2 aprile alle ore 16.00 tornano al Teatro Fulvio quelli di Compagniabella con "Una bambina di nome Maria", di Giampiero Pizzol e con Laura Aguzzoni. Di fronte al mistero siamo tutti bambini.
Per informazioni sulle altre date della rassegna: 389 48 92 573; oppure: www.laltrocantiere.it
 
<< Inizio < Prec. 511 512 513 514 515 516 517 518 519 520 Succ. > Fine >>

Pagina 520 di 522