Da Cuba ci scrive Gino Fedele Stampa
Scritto da Oscar De Lena   
23 settembre 2010 S. Pio da Pietrelcina
Quando le cose non si sanno fare, non si sanno nemmeno comandare
Gino_Fedele-icoDopo la pubblicazione di due giorni fa delle foto dei sangiacomesi rientrati nelle loro città dopo le ferie, abbiamo ricevuto una bellissima e-mail dal caro amico Gino Fedele che dalla lontana Cuba così ci scrive:
Oscar carissimo, qui ha Cuba sono le cinque del mattino e, come ormai mia consuetudine da anni, ho appena finito di consultare il sito che ormai ci appartiene, grazie a te!!! A tutti noi che viviamo lontani da San Giacomo, ci dai la possibilita' di sentirci tutti vicini, e come se ci incontrassimo al bar per salutarci stringendoci la mano, che meraviglia! Grazie a te anche per la tua disponibilita', per la tua puntualita' e soprattutto per la tua simpatia, sei veramente una persona speciale!!! Spero che tu stia bene, con tutta la tua famiglia che quest'anno ho avuto il piacere di conoscere e passare con tutti voi qualche minuto a casa vostra assaporando dolci speciali, e non ti nascondo quando mi ha fatto piacere la vostra simpatia. Grazie!
Io sono rientrato da una settimana a Cuba, ci sono delle novita', sembra che vogliono cambiare un po' di cose, cioe' essere un po' meno rigidi e dare qualche possibilita' ai Cubani in modo da farli stare un po' meglio dando loro la possibilita' di poter fare anche qualche attivita' privata, che gli permettera' di lavorare in proprio.
Bene Oscar ti lascio, con la gioia di come stringerti la mano, perche' sono sicuro che oggi mi leggerai, e darai i miei cari saluti a tutti i compaesani.
Un grande abbraccio e di nuovo un grazie di cuore da un Sangiacomese che non dimentica il suo paese.
Gino Fedele
Clicca qui per vedere la casa di Gino a Cuba