Ieri presentazione della raccolta differenziata che a breve partirà a S.Giacomo Stampa
Scritto da Oscar De Lena   
26 ottobre 2010 S.Evaristo Papa
raccolta_differez-icoLa sala consiliare di S.Giacomo era colma di gente ieri pomeriggio per la presentazione ufficiale della prossima raccolta differenziata dei rifiuti col metodo porta porta che scatterà dal 1 novembre prossimo non solo a S.Giacomo ma anche negli altri comuni facenti parte  dell'Associazione dei Comuni del Basso Biferno.Dopo una breve introduzione del sindaco Antonio Galasso uno dei promotori di tale sistema di raccolta nell'ambito dell'Associazione dei Comuni, la presentazione della nuovo sistema di raccolta è stato illustrato in dettaglio dal dott. Di Carlo responsabile della Tekneko srl - Gruppo Di Carlo - di Massa d'Albe (AQ) Azienda leader nei servizi di igiene urbana, raccolta differenziata, raccolta rifiuti solidi urbani, gestione discarica e presente in diverse regioni del centro-meridione d'Italia. Il dott. Di Carlo ha mostrato ai cittadini i diversi tipi di contenitori che a breve un gruppo di giovani della società distribuirà a tutte le famiglie di S.Giacomo:
- Contenitore Bianco per la raccolta della Carta ( la raccolta avverrà 1 volta la settimana )
- Contenitore Grigio per la raccolta dell'Indifferenziato (raccolta 1 volta la settimana)
- Contenitore Blu per la raccolta del Vetro e a breve anche dei metalli ( raccolta 1 volta la settimana )
- Contenitore Giallo per la raccolta della Plastica ( raccolta 1 volta la settimana )
- Contenitore Marrone per la raccolta dell'Umido ( raccolta 3 volte la settimana )
Per chi è interessato a generarsi il concime in proprio, è possibile avere anche un apposito contenitore da giardino dove trasformare fogliame, scarti di legno ed umido ed altro in concime fertilizzante.
I contenitori saranno contrassegnati da un codice a barre che individua il proprietario e, via satellitare, sarà possibile  la rintracciabilità del camion addetto alla raccolta e anche della discarica dove la raccolta avviene. Un'isola ecologica sarà realizzata nell'area della zona industriale di S.Giacomo dove sarà possibile disfarsi dei rifiuti incombranti. Sarà aperta per 3 ore al giorno e sarà monitorata con telecamera. Tutta l'iniziativa della raccolta differenziata, che coinvolgerà gli otto comuni  del basso Biferno, è  stata possibile grazie ad un contributo di 2,5 mil. di euro messi a disposizione dalla Sorgenia ( Turbogas). Ora sta a noi cittadini impegnarci a rispettare le nuove regole che ormai sono imposte per legge e che, se ben applicate, potrebbero portare ad una possibile riduzione delle tasse di smaltimento ma sopratutto a meglio salvaguardare l'ambiente e la salute di tutti i cittadini.