Grande successo del Primo Concorso Nazionale di Poesia Dialettale "Carlo Cappella" Stampa
Scritto da Oscar De Lena   

31 maggio 2010 S.Ferdinando
L'allegria è di ogni male, il rimedio universale
prem.Concorso_C-Cappella-icoGrande successo di pubblico e di critica per il Primo Concorso Nazionale di Poesia Dialettale di Termoli dedicato alla memoria dell'amico Carlo Cappella, pittore, poeta e storico termolese scomparso il 31 marzo dello scorso anno.
La manifestazione,voluta dal dimanico Padre Enzo della Parrocchia di S.Pietro, con la quale Carlo aveva collaborato per anni come componente della giuria del concorso di poesie per studenti di Termoli e dintorni e organizzata dal gruppo folkloristico “A Paranze”  si è svolta presso il cinema S.Antonio sabato pomeriggio.Hanno inviato le loro poesie circa 100 poeti provenienti da tutte le regioni d'Italia.
Le poesie, tutte rigorosamente in dialetto, sono state lette ai presenti sia nel dialetto delle località di provenienza dei poeti  sia nella corrispondente traduzione italiana. Dopo l' introduzione fatta dal presidente della giuria, il poeta romano Paolo Pesci, che con la sua simpatia e le sue battute ha fatto sorridere tutto il pubblico presente tra i quali il sindaco di Termoli Antonio Basso Di Brino e l'Assessore alla Cultura Michele Cocomazzi che hanno assicurato, a tutti i presenti, un proseguo a questa bella iniziativa anche per gli anni successivi, è avvenuta la premiazione che prevedeva interessanti premi in denaro. Il primo premio è andato a Carlo Branca con la poesia “Risata Amara”, recitata in dialetto calabro. A seguire, il secondo premio è stato assegnato a Mimmo Staltari di Locri con “Mi votu e mi rivotu”. Ex equo il terzo premio che è andato invece a Enzo Mauro Esposito di Napoli che ha presentato la poesia “’Nammurato” e alla termolese Rosa Cappella con la poesia “Preghiera senza parole”. Durante lo spettacolo si sono esibiti anche i ragazzi del gruppo folkloristico " A Paranzella" e l'orchestra Euterpe 2000 della scuola media “M. Brigida” che ha allietato i presenti con una serie di brani di musica classica.Con l'occasione è stato presentato anche un documentario realizzato da Oscar De Lena sulla vita di Carlo Cappella con la recitazione di alcune poesie in dialetto termolese da lui stesse declamate e registrate quando era ancora in vita. per rivedere qualche momento della bella manifestazione, clicca sull'indirizzo di cui sotto: trattasi di una clip inserita su You Tube.

http://www.youtube.com/watch?v=aV4GWOohg6g