Menu Principale

Votaci nella top 100

Parte domani, per le isole Tremiti, la Nave dei Poeti Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
3 settembre 2010 S.Gregorio
Se vuoi mordere il vicino, misura prima i denti
la_nave_dei_poeti-icoCare amiche e cari amici poeti e amanti della poesia,
raccogliendo le numerose proposte e sollecitazioni, è stata organizzata la IV Edizione de: “La Nave dei Poeti…..sulle onde di Diomede“ , che avrà svolgimento nei giorni 4 e 5  settembre 2010, ( sabato e domenica ) secondo il seguente programma:
Il costo per ciascun partecipante alle attività del giorno 4 set. è di Euro 45 (costo bloccato da due anni ) e comprende:
•    Viaggio di andata e ritorno Termoli - Tremiti
•    Pranzo in ristorante a base di pesce.
NB: nel prezzo non sono comprese altre spese per escursioni, trasferimenti tra le isole o altre attività
Coloro che intendono soggiornare alle Tremiti e partecipare, la sera del giorno 4 set., dalle ore 22.00, al recital: “ Poesie sotto le stelle ” , devono contattare direttamente l’Hotel S.Domino,
( Tel. 0882.463404 - 463430 Fax 0882.463221) comunicando di far parte della Nave dei Poeti e prenotare per una delle seguenti condizioni proposte:
-    mezza  pensione Euro 69,00 + euro 20 per camera singola
-    pensione completa Euro 79,00 + euro 20 per camera singola
Le adesioni dovranno essere comunicate a mezzo e-mail all’indirizzo
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
o al seguente numero telefonico di cellulare : 347 5888866 entro le ore 20,00 del giorno 31 agosto 2010  
RACCOMANDAZIONE:
E’ importante trovarsi alle ore 8,00 del giorno 4 set. 2010 sulla banchina del porto di Termoli, nel luogo d’imbarco, ove sarà allestito un punto di raccolta della quota di euro 45,00 per ciascun partecipante, onde provvedere  all’acquisto dei biglietti di andata e ritorno con le agevolazioni previste per i gruppi e successivamente al pagamento del ristorante per il pranzo del giorno 4 set.
In attesa di incontrarci numerosi, invio i più caldi, cordiali e poetici saluti
Antonio Mucciaccio
 

Per lasciare un commento a questo articolo devi essere registrato al sito.