Menu Principale

Votaci nella top 100

Critiche a S.Giacomo da Ambiente Basso Molise Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
23 agosto 2010 S.Rosa da Lima
Ambiente_basso_Molise-icoElogi al Comune di Campomarino, critiche a quelli di Petacciato e San Giacomo. Così Ambiente Basso Molise tira le somme al termine dell’assemblea dei soci di dello scorso 20 agosto. In seguito il direttivo ha programmato le prossime attività che prevedono «un maggiore impegno, anche economico, dell’associazione per compartecipare ai progetti formativi-informativi didattici da espletare presso diversi istituti scolastici con la partecipazione dell’Università degli Studi del Molise e del centro servizio per il volontariato “il Melograno” di Larino.L’impegno economico non si è fermato alla sola iniziativa divulgativa e l’assemblea ha deliberato di dare attuazione al progetto comunitario “life Maestrale” in collaborazione con l’Università degli Studi del Molise e alcuni Enti Locali.Importantissimo, il ruolo del Comune di Campomarino e della Protezione Civile di Campomarino che consentiranno di poter dare avvio all’attuazione del progetto per l’istituzione del “Parco delle Dune” con l’avvenuta assegnazione di circa quattro chilometri di costa.Va fatto un plauso all’amministrazione di Campomarino che, unitamente alle associazioni di volontariato, è convinta che le dune ed il proprio territorio siano una risorsa da tutelare e promuovere al fine di contrastare in maniera concreta ed efficace la preoccupante perdita di biodiversità e promuovere nel contempo una nuova cultura di turismo ecosostenibile.Sono state programmate due manifestazioni da svolgersi nel mese di settembre a Montenero di Bisaccia ed a Guglionesi dal titolo “Natura Aperta”.Le attività e le azioni di contrasto dell’inquinamento e di promozione ambientale assunte sul territorio basso molisano, oggi, sono riconosciute dalle istituzioni, dalle comunità locali nonché dalle aziende produttive del basso Molise che richiedono, all’associazione, collaborazione per la formazione ambientale dei propri dipendenti e adottano progetti programmati, supportando l’associazione stessa con il proprio contributo economico».
La relazione del presidente Lucchese ha evidenziato «le mancate promesse del comune di San Giacomo degli Schiavoni che ad oggi ancora non ha installato le telecamere per il monitoraggio dei siti inquinati oggetto di deposito abusivo di rifiuti e della mancata realizzazione di un parco giochi per i bambini.È stato evidenziato «lo stato di abbandono delle Dune di Petacciato e l’immobilismo della stessa amministrazione comunale che ad oggi non si preoccupa e nulla ha fatto per tutelare una risorsa che è patrimonio dell’intera comunità. Si avvieranno nei prossimi giorni, con le amministrazioni in questione, contatti volti ad ottenere una maggiore attenzione per il territorio la cui tutela ha bisogno dell’impegno e della partecipazione attiva di tutti».
 

Per lasciare un commento a questo articolo devi essere registrato al sito.