Menu Principale

Votaci nella top 100

Questa sera tutti a S.Giacomo per il concerto di Gigione e Donatello Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
9 agosto 2010 S.Fermo
L'albero che ha molti frutti non li matura tutti
gigionedonatello-icoQuesta sera, a conclusione delle feste patronali, concerto di Gigione e Donatello
Luigi Ciavarola, meglio conosciuto come Gigione, si puo’ considerare sulla cresta dell’onda oramai dagli anni 70, conosciuto in tutta la regione Campania e nel basso Lazio e’ accompagnato nelle sue esbizioni dal figlio Donatello  che
comincia la sua carriera percorrendo le orme del celebre padre negli anni ’90 grazie dal quale però presto si differenzia per le argomentazioni delle sue canzoni e per il pubblico.Il loro repertorio si puo’ definire un genere “campagnolo” ovvero quasi un “trash-godereccio” con una breve parentesi nel “neomelodico-trash-sentimentale”.Le loro canzoni raccolgono storie di vita della provincia napoletana, e spesso sono cover trash di successi discografici non solo italiani ma mondiali.Protagonisti indiscussi di feste popolari e trasmissioni su reti locali e satellitari, sono seguiti soprattutto dagli italiani residenti all’estero.La Campagnola e’ senza dubbio il successo piu’ conosciuto di Gigione, cover trash della ben piu’ raffinata “Canzone delle sei sorelle” tratta dall’indimenticabile “La Gatta Cenerentola” portata in scena da Roberto de Simone. Nella versione gigionesca viene fuori una cover erotico-trash-agreste.
 

Per lasciare un commento a questo articolo devi essere registrato al sito.