Menu Principale

Votaci nella top 100

La spiaggia di Termoli e il problema dei parcheggi Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
12 luglio 2010 S.Fortunato
Chi è maggiore, sia anche migliore
spiaggia_di_Termoli-icoIeri, giornata caldissima, 31°C, mare calmo con assenza di vento, la spiaggia brulicava di migliaia di "bagnanti", quasi tutti provenienti dai paesi del circondario. Ormai è  accertato che l'arenile termolese è occupato quasi completamente da
nostri corregionali che per le ferie tornano nei loro paesi di origine e che arrivano la mattina presto del sabato e della domenica per conquistare la migliore postazione prossima alla riva del mare che, anche quest'anno, ha delle acque limpide e cristalline.Purtroppo  i posti per parcheggiare l'auto sono pochissimi rispetto alla quantità di gente che la spiaggia potrebbe ospitare. Mentre durante i giorni lavorativi si riesce a "conquistare" un parcheggio arrivando al mare anche verso le nove del mattino,almeno in questo periodo in cui non ancora scattano le chiusure delle grandi fabbriche del nord, nel fine settimana questo è impossibile e, per i ritardatari, diventa un problema riuscire a lasciare l'auto nelle vicinanze degli stabilimenti balneari nei quali si è affittato l'ombrellone. Ieri, verso mezzogiorno, abbiamo scattato una serie di foto che mostrano qual'è la situazione nelle giornate del sabato e domenica. Via del Mare che da Via Firenze arriva fino al mare, ieri brulicava di macchine parcheggiate ad iniziare dagli svingoli stradali della circonvallazione fino al lungomare. Anche il cavalcavia si è trasformato in un parcheggio a doppia fila. Ci chiediamo: l'anno prossimo, quando questo cavalcavia sarà smantellato e Via del Mare diventerà la via principale di accesso a Termoli, tutte queste macchine che ora parcheggiano qui dove andranno? Clicca sull'icona di sx e clicca  qui per vedere qualche foto scattata ieri alle ore 12.
 

Per lasciare un commento a questo articolo devi essere registrato al sito.