Menu Principale

Votaci nella top 100

Per non dimenticare Giulio Rivera Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   

27 maggio 2010 S.Agostino
scuole_Guglionesi-Rivera-icoIl giorno 24 maggio, una delegazione di alunni dell’Istituto Omnicomprensivo “ D. Pace” di Guglionesi, accompagnati dal dirigente scolastico professoressa Antonietta Barbieri e dalle professoresse Lucia Bruno ed Adele Terzano si sono recati a Campobasso presso la scuola “Allievi di polizia Giulio Rivera”. Clicca sull'icone di sx per vedere qualche foto.
L’invito è stato rivolto dal vice direttore della scuola Dott. Vincenzo Francario in occasione della manifestazione “I tamburi per la pace”, svoltasi a Guglionesi il 23 maggio 2010, inerente al progetto d’istituto “Per non dimenticare Giulio Rivera”. Alla cerimonia commemorativa, oltre alle autorità civili e militari, hanno partecipato i familiari di Giulio Rivera e la signora Agnese Moro che ha rivolto agli alunni un messaggio di pace e di non violenza e ha manifestato vivo apprezzamento per l’iniziativa volta a dare un nuovo arredo urbano alla Piazza Giulio Rivera da parte del sindaco Bartolomeo Antonacci e dall’Amministrazione Comunale. Gli alunni dell’Omnicomprensivo sono stati prelevati da due autobus messi a disposizione dalla scuola di polizia e hanno voluto manifestare con un loro striscione con la scritta: “No alla chiusura della Scuola Allievi di Polizia ‘Giulio Rivera’” di Campobasso. La recente disposizione del Governo di sopprimere la scuola ha suscitato scalpore in tutta la regione Molise e soprattutto fra gli abitanti di Guglionesi che ha dato i natali a Giulio Rivera ed ha perduto la sua giovane vita nella strage di via Fani a Roma nell’agguato teso all’On. Aldo Moro. Gli alunni sono stati ricevuti dal vice direttore della scuola di polizia e sono stati informati dall’istruttori di polizia, si sono recati nel poligono di tiro, nelle sale operative del 113 e hanno seguito con vivo interesse le istruzione su una volante della polizia. La visita si è conclusa con una foto ricordo dei ragazzi vicino la lapide di Giulio Rivera e con il rullo dei tamburi e vari striscioni hanno voluto manifestare tutto l’affetto per il loro paladino della pace e tutta la solidarietà per la Scuola Allievi di Polizia “Giulio Rivera “ di Campobasso

 

Per lasciare un commento a questo articolo devi essere registrato al sito.