Menu Principale

Votaci nella top 100

Domani sera Spettacolo Musicale e Teatrale all'Auditorium della Chiesa di Santa Maria degli Angeli a Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
29 novembre 2018 S.Saturnino

Spettacolo_x_raccolta_fondi_x_sito

Il titolo dello spettacolo è TerGuglie che stà ad indicare un connubio teatrale tra due artiste dello spettacolo: Maria Carmela Mugnano, una termolese purosangue che stà ottenendo una serie di successi in tutta Italia sia come scrittrice che come poetesssa in vernacolo e in italiano. Per Guglionesi l'estrosa professoressa Adele Terzano anche lei sempre presente in tutti gli spettacoli e i concorsi di poesia dove predomina la lingua dialettale e in modo particolare dove si tratta di raccogliere fondi per far beneficenza.

Completeranno lo spettacolo gli interventi della Compagnia teatrale "U Battellucce".

La finalità di questo spettacolo è quella di raccogliere dei fondi per

l'Associazione "Les Mamans d'Afrique"

rappresentata nel nostro territorio dal prof. Loris Fiore e sua moglie Raffaella ormai sangiacomesi, che periodicamente si recano in Africa, nel Togo per aiutare i ragazzi dei poverissimi villaggi situati intorno alla capitale Lomè.

Il prof. Loris Fiore da noi intervistato, così ci ha descritto le finalità di questa associazione Onlus "Les Mamans d'Afrique"

Les Mamans d’Afrique è un’Associazione ONLUS  portata avanti da un gruppo di amici che dopo aver visitato in varie occasioni la realtà del Togo, nell’Africa occidentale, e dopo diversi percorsi di volontariato hanno deciso di scendere in campo direttamente per riportare giustizia ed equità laddove la povertà non permette un’esistenza dignitosa alle persone, riduce le aspettative di vita e le priva di qualsiasi possibilità di emancipazione e autosufficienza. Con grande amore e dedizione ci dedichiamo a numerosi progetti mirati e concreti nella zona della capitale Lomé e dei villaggi rurali circostanti che interessano bambini di famiglie da noi conosciute che vivono in situazioni di estrema povertà. Il centro del nostro intervento sono e saranno sempre I BAMBINI. L’obiettivo dei nostri progetti è di offrire loro la possibilità di vivere in modo adeguato e di permettere loro di sfruttare le proprie capacità e aspirazioni per costruire un futuro di indipendenza e dignità per sé e per il proprio nucleo familiare in un’ottica di sviluppo locale a lungo termine. Per realizzare i nostri progetti ci avvaliamo di fidatissimi collaboratori locali che altro non sono che i nostri bambini sostenuti a distanza oggi diventati grandi con i quali si è consolidato un profondo rapporto affettivo e di fiducia. La nostra “solidarietà 2.0” prevede il contatto costante a mezzo Whatsapp con il Togo per abbattere le distanze e mantenere costantemente aggiornati i sostenitori con l’invio di foto e video in diretta.
I bimbi che fanno parte dei nostri progetti hanno madrine e padrini in Italia che grazie alle tecnologie attuali hanno modo di ricevere foto e video del proprio bimbo in tempo reale al fine di creare un vero rapporto tra la famiglia italiana e il bimbo sostenuto.
 Non è facile descrivere a parole quanto amore riceviamo ogni giorno dai nostri bambini
 Sentirsi chiamare papà da centinaia di bambini...è una emozione grandissima
Qualche settimana fa si è recata in Africa mia moglie Raffaella e con i bambini  hanno issato la bandiera della Jurassic Orkestra che con i suoi concerti ci ha permesso di costruire la scuola
 Il pozzo che ormai è una realtà è stato dedicato in memoria del fratello di Raffaella.

Come potete leggere è grazie all'impegno di persone come Loris e sua moglie Raffaella che quello che una volta erano i sogni di questi ragazzi si stanno trasformando in realtà.

Partecipiamo quindi allo spettacolo di venerdì 30 novembre e siamo generosi con le nostre offerte sapendo che qualche euro da noi donato può aiutare tanti bambini meno fortunti dei nostri figli.

clicca qui per vedere qualche foto del villaggio

 

Per lasciare un commento a questo articolo devi essere registrato al sito.