Menu Principale

Votaci nella top 100

Anche alla maratona di Treviso c'erano i Runners di Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
30marzo 2011 S.Amedeo
Asino vecchio non prende lezioni
marat.treviso-icoDomenica scorsa si svolta a Treviso l' 8° edizione della Maratona di Treviso – Circa 3000 gli atleti al via. Sul gradino più alto del podio, Hamed Nasef, marocchino che ha conquistato il successo più importante della sua  carriera, abbassando il personale di quasi un minuto (2h13’57”).  Tutto italiano, invece, il podio della gara femminile. La grande favorita della vigilia, Laura Giordano, partita subito all’attacco (1h16’40” il passaggio alla mezza), è entrata in crisi nell’ultimo quarto di gara. La rimonta di Martina Celi, classe 1987, si è concretizzata al 37° chilometro, quando la giovane toscana, 23 anni, allieva di Piero Incalza, ha raggiunto e superato l’atleta della Industriali Conegliano andando a chiudere vittoriosa in  2h36’14”. Alla gara ha partecipato anche l’atleta termolese Recchi Mirco  tesserato per la società adriatica Runners Termoli (gli amici che da alcuni anni organizzano la "San Giacomo sotto le stelle") che ha chiuso con un crono di tutto rispetto 2h50’05 che lo ha proiettato in 14° posizione  nella sua categoria. L’atleta che da tempo si dedica alle lunghe distanze, reduce della maratona di Roma chiusa in pochi secondi in meno di tre ore, ha così commentato.  Le condizioni di clima ottimali, forse fin troppo caldo ma con una leggera brezza che ha accompagnato gli atleti per 42 km, oltre ad una dura preparazione di base, mi hanno permesso di ottenere questo primato personale . Ho sentito le gambe che andavano e non ho fatto altro che lasciarle andare, ho per così dire “osato” e chi è maratoneta sa cosa intendo. Spero di affrontare a breve una distanza più lunga dove posso esprimere al meglio le mie caratteristiche. La cento chilometri del Passatore?.   Buona prestazione anche per un master delle file adriatiche l’M65 Brini Piergiorgio che ha rappresentato la nostra città a Francavilla al Mare correndo una gara di cross sulla distanza di 6 km interamente sulla sabbia. 5° piazzamento di categoria e tanta soddisfazione
 

Per lasciare un commento a questo articolo devi essere registrato al sito.