Menu Principale

Votaci nella top 100

Ricorso collettivo CTAM ( Comitato Tutela Ambiente Mare ) Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
10 gennaio 2011 S.Aldo
Vin battezzato, non vale un fiato
rubinetto2Il presidente del Comitato Tutela Ambiente Mare (C.T.A.M), Antonio Fasciano, il comitato "La Città dei bambini" e il Gruppo Acqua Aria Terra Molise, appena formatosi su Facebook, raccolte le preoccupazioni della popolazione del basso Molise circa le inevitabili conseguenze sulla salute derivate dall’avvelenamento dell’acqua potabile, intendono predisporre un ricorso collettivo (Class Action).
L’azione verrà illustrata oggi 10 gennaio, alle ore 15 presso la sala riunioni dell’hotel Meridiano di Termoli, dall’avvocato Rosa Maria Mauri (CODACONS) in collaborazione con lo studio associato Potente-Di Pardo-Iacovino, e dal presidente del Comitato Tutela Ambiente Mare, Antonio Fasciano e avrà come obiettivo la tutela della salute umana. Interverrà il professor Enzo Nicola Terzano di Guglionesi che esporrà il suo caso di inquinamento da metalli pesanti (arsenico, mercurio, alluminio, piombo, cadmio ed altri) riscontrato nelle analisi svolte presso l’Analitical Research Labs di Phoenix (ARL- Arizona). Saranno presenti all’incontro anche i collaboratori del comitato Paola Pace, Debora Tridente, Liliana Loberto, Giustina D’Aulerio.
 

Per lasciare un commento a questo articolo devi essere registrato al sito.