Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Domenica 27 luglio IV Sagra di' cuzzetille Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
11 luglio 2014 S.Benedetto da Norcia
sagra_de_cuzzetille-ico
Dopo il grande successo riscosso gli scorsi anni,
Il COMUNE DI SAN GIACOMO DEGLI SCHIAVONI

in collaborazione con
Associazione Enogastronomica Molise Gourmet
e
Associazione Culturale San Gia...zz
organizza
per domenica 27 luglio 2014
la IV Sagra di CUZZETILLE

 
Maria Carmela Mugnano tra i vincitori del Concorso Letterario "Crueza de ma" (mulattiera di mare) in onore di Fabrizio De Andrè. Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
13 luglio 2014 S.Enrico
maria_carmela_mugnano_premio
Carmela Mugnano, la scrittrice termolese residente a Roma, tra i vincitori del
Concorso Letterario "Crueza de ma" (mulattiera di mare) in onore di Fabrizio De Andrè.
Crêuza de mä (il cui nome originale è Creuza de mä, 1984) è l'undicesimo album registrato in studio di Fabrizio De André. L'album, realizzato in collaborazione con Mauro Pagani, è interamente cantato in genovese, la lingua della Repubblica di Genova, tuttora viva, che è stata per molti secoli  una delle lingue più usate per la navigazione e gli scambi commerciali nel Bacino del Mediterraneo.
Un importante progetto culturale, civico e didattico è stato recentemente realizzato dal Comune di Pietracatella nel nome dell’indimenticato Fabrizio De André, e ha dato vita, tra l’altro, al Concorso Letterario nazionale Creuza de Mä che ha riscosso una notevole partecipazione da molte Regioni italiane.
Abbiamo oggi con noi la scrittrice e poetessa termolese  Maria Carmela Mugnano che è risultata 2ª classificata della sezione poesia/adulti con “Il Sogno di Margherita”, una poesia - ballata vivamente apprezzata dalla Giuria e dal pubblico per il suo stile molto vicino alle canzoni di De André ( per la  lettura si rimanda al sito del Comune di Pietracatella dei componimenti premiati ) :
http://www.comune.pietracatella.cb.it/sa/sa_p_testo.php?x=fc8446b80cdfd548580458aef4e735f2&idservizio=10038&idtesto=48&idfoto=&&nodo=nodo2;
A premiare Maria Carmela la cantante e moglie di Fabrizio de Andrè, Dori Ghezzi che ha avuto parole di elogio e di complimenti per la nostra scrittrice e poetessa termolese.

Dopo l'assegnazione del premio, abbiamo intervistato la scrittrice:
O : Ciao Maria Carmela, abbiamo letto il testo del “Il Sogno di Margherita” e ti facciamo i nostri complimenti. Tu sei già nota ai lettori  per altri successi letterari e poetici, ma so che tenevi molto al Concorso Creuza de mä… Come hai vissuto questo Premio dedicato a Fabrizio De Andrè?
MARIA CARMELA : Ciao Oscar, grazie!  E’ vero, il Concorso mi ha molto coinvolta. Tanti della  mia generazione sono cresciuti a pane e canzoni di De André. E’ stato un onore ricevere questo riconoscimento, ma devo dire che l’accoglienza calorosa della Cittadinanza di Pietracatella e la commozione che si è creata intorno alla mia poesia sono già stati per
me un premio importante.
O : … E non è finita! Ho letto che una tua lirica edita è risultata 1ª classificata al Concorso Controcorrente 2014 nella sezione Edizioni Varie,  e prossimamente sarai premiata a Rimini.
MARIA CARMELA : Anche questa è stata una grande soddisfazione, e, con gioia, vorrei dedicare “Attesa sul lago”, vincitrice del Concorso Controcorrente  a tutti  gli amici e ai lettori.
O : Tutto fa pensare che ti stai concentrando sulla poesia…
MARIA CARMELA : A dire il vero in questo momento ho anche altri progetti in mente che riguardano il teatro, e cioè il tour che vorrei realizzare con attori in giro per il Molise con i Personaggi-monologhi de “La Sorgente del Mare”, che tu ben conosci. E poi, sempre per il teatro, ho curato la riduzione del mio primo romanzo “L’Isola di cristallo” che mi ha fatto conoscere a tante persone. Ma questi sono grandi progetti.  La poesia è solo una parte di quello che scrivo, ma molto importante, perché nel breve mette in circolo energie creative, incontri e occasioni che fanno fiorire un po’ tutti gli aspetti della mia scrittura. Non mi riferisco solo agli eventuali riconoscimenti ufficiali, ma anche ai  risvolti umani che sono la parte più vera del successo.   
O : Bene, allora ti facciamo tanti auguri perché il pubblico, molisano e non, continui ad apprezzare le tue opere!
MARIA CARMELA :  Grazie, e felice estate a tutti!

sotto la poesia premiata
ATTESA  SUL  LAGO

Ho amato la ginestra,
sole nascente sull’umido del lago,
e quel cavallo brado
che lento pascolava sulla cresta
vicino al casolare.

Ho vagato tra i rami del salice,
ciglia dell'occhio d’acqua della terra,
a scoprir la ruga di un rivo,
lacrima in fuga dalla struggente pace
che in un perfetto calice è racchiusa.

E ho visto la quercia secolare
protendere le braccia
- le sole che conoscono il passaggio
sullo specchio incantato -
a trattenere il raggio
che, ultimo, abbandona la partita
di un sopraffatto giorno…

… Fonde il silenzio i volti delle sponde,
il buio è pietra
calata sul respiro delle foglie,
e toglie ogni profilo al tuo orizzonte.

Ma l’attesa, ascolta bene, trova voce
nell’accorata e quieta cantilena
di quello storno che racconta al noce
la rinnovata pena di quell’ora…
quando una triste sorte ruba l’ombra
alla bellezza… e poi la sparge intorno!

Maria Carmela Mugnano
 
Giovedì sera, 30 maggio, tutti a Termoli per il concerto organizato dalla UNITRE Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
28 maggio 2013 S.Emilio
simone_sala_x_sito
L'UNITRE, università delle tre età, organ izza come tutti gli anni, alla fine dei corsi, un concerto del maestro Simone Sala ed il suo quartetto. Siete tutti invitati (ingresso libero), giovedi 30 maggio alle ore 20,30, al cinema S.Antonio di Termoli.
Vi aspetto ! Il presidente della UNITRE.
Maria Luciani.
Biografia
Nato a Bojano (CB) il 21 Marzo del 1982, ha intrapreso lo studio del pianoforte all'età di nove anni col M° P.Niro e dopo pochi mesi è entrato al Conservatorio "Lorenzo Perosi" di Campobasso nella classe del M°Michele Battista. Nel 2002, nello stesso istituto, si è laureato secondo il vecchio ordinamento ottenendo il massimo dei voti, lode e menzione d'onore. Parallelamente agli studi pianistici ha frequentato il corso di Composizione ad indirizzo sperimentale tenuto dal M° Luca Salvadori. Terminati gli studi in Conservatorio continua il suo iter accademico a Napoli sotto la guida della pianista Annamaria Pennella presso l’Accademia Napolinova (2004). Nell'estate del 2005 vince una delle borse di studio per i migliori allievi durante i Corsi Internazionali di Alto Perfezionamento tenuti da Joaquin Achùcarro presso l'Accademia_Musicale_Chigiana_di_Siena. Su invito dello stesso Achucarro viene selezionato come destinatario di una borsa di studio che gli permette di trasferirsi negli Stati Uniti per concludere gli studi presso la Southern Methodist University di Dallas (Texas) dove consegue la laurea Artist Certificate in Piano Performing nel 2009. Nell'arco di circa 15 anni (1994-2009), Simone Sala si afferma nel panorama pianistico internazionale vincendo oltre 30 premi nell'ambito dei concorsi pianistici nazionali ed internazionali avviando allo stesso tempo un'intensa e prolifica attivita' concertistica che lo ha porta ad esibirsi in Italia ed all'estero (Polonia,Spagna,Inghilterra,USA) sia da solista che con orchestra, con gruppi cameristici e con il Simone Sala Trio/Quartet.
 
E' stato un successo il FIABADAY tenutosi a Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
29 ottobre 2014 S.Ermelinda
Fiaba_Day_2014
Dall'organizzatore del FIABADAY Maurizio Varriano, riceviamo e pubblichiamo:
FIABADAY Molise a Termoli … Un successo e il giusto ristoro per chi soffre ogni giorno l’indifferenza ed il disagio di un mondo non a vivibilità e qualità totale.
Nella bella location del Porto di Termoli , il 25 ottobre come da programma, si è svolta la  XII edizione della “ Giornata Nazionale FIABADAY” anche in concomitanza della giornata Nazionale, per l’abbattimento delle barriere architettoniche “.
Slogan della manifestazione : “Scommettiamo sull’accoglienza ….vinciamo in Total Quality“, scelto per ricordare l’importanza dell’accoglienza quale valore ineludibile per lo sviluppo di una società aperta, inclusiva e coesa, in grado di garantire la partecipazione attiva di tutte le persone .Grazie alla sinergica collaborazione tra FIABA , la Capitaneria di Porto di Termoli, il Comune di Termoli, le associazioni della Pesca , l’UIC, le Associazioni che difendono l’assurda diversità fisica e
culturale, le associazioni di protezione civile e di soccorso,  le associazioni Culturali ( Proloco, Acors, Terzo Millennio ) , la giornata ha avuto momenti di condivisione e di proposizione , di contenuti con tanti ingredienti : sport, cultura, tradizioni,
storia, solidarietà ed enogastronomia. Un connubio vincente di grande valore sociale che ha visto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Non parlare di disabili ma di persone “ perché ogni
persona ha delle piccole o grandi difficoltà che incontra quotidianamente lungo il suo percorso di vita” . Ognuno con le sue potenzialità ed il giusto equilibrio è non un obbligo ma un dovere per far si che l’intera società riferisca al meglio le proprie
potenzialità con il giusto stimolo all’arricchimento ed alla condivisione della diversità dell’altro.Da qui la volontà di fare sport insieme con l’apertura del percorso ad ostacoli da parte del Sindaco Angelo Sbrocca e del Comandante della Capitaneria
Antonio Nasti, prima di far assaporare ai numerosissimi ospiti da tutto il Molise, l’ebbrezza del Mare con l’uscita sulle motovedette della Guardia Costiera e della vita da Pescatore con l’ausilio delle Associazioni di pesca .
Soddisfazione piena per la partecipazione e per l’alto spessore educativo, da parte dell’organizzatore regionale messaggero FIABA, Maurizio Varriano e del Corpo della Capitaneria di Porto che, dopo la condivisione del pranzo, magistralmente
preparato e servito dal personale della Capitaneria, al quale ha partecipato il Presidente del Consiglio Regionale , Vincenzo Niro, visibilmente commosso, ed ha visto la presenza della consigliera regionale , Nunzia Lattanzio, un plauso ai
pescatori da parte di tutti , alle associazioni che volontariamente hanno preso parte all’evento e, ad un gruppo di migranti ospiti dell’Hotel Modena che hanno condiviso la giornata, indossando abiti tradizionali e che hanno potuto, tangibilmente,
con sorrisi e gioiosi abbracci, constatare che la diversità è un pura forma culturale che, in Molise non esiste……
Un invito all’anno prossimo con una promessa da parte del sindaco e della Amministrazione comunale che ha visto presenti anche il vice Sindaco Maria Chimisso, ed il delegato alla Cultura e Turismo, Michele Macchiagodena : Un FIABADAY
2015 all’insegna di un rinnovamento culturale e con l’istituita Consulta.
Arrivederci al 2015……………………..Il Molise quando deve esserci , c’è sempre ….
 
Inaugurazione di una mostra di antichi documenti sullo storico seminario di Larino Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
10 gennaio 2014 S.Aldo
episcopio_di_Larino

A ricordo del 450° anniversario della fondazione del Seminario (filosofico-teologico) vescovile di Larino, sorto per primo nel mondo cattolico a norma del Concilio di Trento, domani sabato 11 gennaio alle ore 17,00 si inaugurerà una mostra documentaria, allestita nell'episcopio larinese, che comprende una serie di interessanti pezzi. L'esposizione in questione, organizzata da Giuseppe Mammarella Responsabile dell'Archivio Storico Diocesano di Termoli-Larino rimarrà a disposizione dei visitatori per l'intero anno 2014.
 
<< Inizio < Prec. 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 Succ. > Fine >>

Pagina 102 di 511