Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Ieri, oggi e domani, Giornate Europee dell'Archeologia Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
20 giugno 2020 S.Ettore
In occasione delle Giornate Europee dell'Archeologia, 19-21 giugno, su richiesta del presidente nazionale dell'Archeoclub Rosario Santanastasio, di preparare un filmino della durata max di 3 min. sulla nostra sede di Termoli e sul Molise, ho realizzato il filmino che potrete vedere cliccando qui sotto .
Oscar De Lena
Presidente Archeoclub Termoli

giornate_europee_dellArcheologia_rid
 
La Misericordia di Termoli aprirà una sua sede a San Giacomo degli Schiavoni. Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
9 giugno 2020 Sacro Cuore di Gesù
misericordia_di_termoli
Sono aperte le adesioni per iscriversi come volontari alla Misericordia di Termoli, ente morale di fratellanza e di solidarietà che si è offerta di aprire una sede anche a San Giacomo.
I suoi volontari della sede di Termoli nel periodo dell'emergenza Coronavirus si sono già distinti per i numerosi servizi offerti alla popolazione, nella consegna di generi alimentari, farmaci e presidi per diabetici oltre alla consegna porta a porta delle mascherine di protezione.
 
Questa notte DISINFESTAZIONE Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
18 giugno 2020

disinfestazione_x_sito

 
Domanda per richiesta contributo abitazioni in locazione Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
18 giugno 2020 San Gregorio Barbarico
domanda_x_richiesta_contributo
 
App Immuni al via da lunedì 15 giugno in tutta Italia Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
17 giugno 2020 S.Raniero

corona-virus

Dopo una settimana di sperimentazione in quattro regioni, da lunedì sarà attiva per tutti l'app per tracciamento dei contatti.
Il premier Conte: scaricatela con sicurezza, serenità e tranquillità Tweet Coronavirus,
Dopo una settimana di sperimentazione in quattro regioni, da lunedì sarà attiva per tutti l'app per tracciamento dei contatti. Il premier Conte: scaricatela con sicurezza, serenità e tranquillità Tweet Coronavirus.

Al 15 giugno 2020 sono già 2 milioni e 200mila gli italiani che hanno già scaricato l'app Immuni, ha detto giorni fa il Commissario per l'emergenza, Domenico Arcuri. E da lunedì ci sarà una massiccia campagna di comunicazione.  Dopo una settimana di sperimentazione in quattro regioni, Liguria, Abruzzo, Marche e Puglia, l'app Immuni per il tracciamento dei contatti, volontaria, basata su tecnologia Bluetooth, debutterà in tutta Italia.  Secondo il sito predisposto dal ministero dell'Innovazione, questa è la caratteristica principale del sistema: Il sistema è basato sulla tecnologia Bluetooth Low Energy e non utilizza dati di geolocalizzazione di alcun genere, inclusi quelli del GPS. L'app non raccoglie e non è in grado di ottenere alcun dato identificativo dell'utente, quali nome, cognome, data di nascita, indirizzo, numero di telefono o indirizzo email. Immuni riesce quindi a determinare che un contatto fra due utenti è avvenuto, ma non chi siano effettivamente i due utenti o dove si siano incontrati. Sul sito predisposto dal ministero dell'Innovazione sono disponibili tutte le informazioni, nella sezione Faq, sul funzionamento di Immuni, che è disponibile per smartphone con sistema operativo Android (90% dei modelli compatibili, secondo Google) e iOS di Apple (compatibili gli iPhone aggiornati a 13.5 e superiori). Conte: usatela serenamente "La potete scaricare con sicurezza, serenità e tranquillità, perché tutela la privacy, ha una disciplina molto rigorosa, non invade gli spazi privati", ha assicurato il premier Giuseppe Conte. "Siamo orgogliosi - ha aggiunto - siamo stati tra i primi in Europa, se non addirittura i primi nel mondo occidentale ad avere raggiunto il risultato" dell'app Immuni "che ha superato il vaglio molto severo degli istituti internazionali più rigorosi e accreditati". Bending Spoons risponde in diretta In occasione dell'attivazione dell'app a tutta Italia, Bending Spoons, la società che l'ha creata e fornita al governo italiano terrà una sessione di domande e risposte dal vivo sulla piattaforma Reddit:  - See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/app-immuni-lancio-in-italia-dal-15-giugno-ab41fc4c-407d-485f-b9cf-57f6f8af2339.html
 
Le 12 regole dell'Iss (Ist. Sup. Sanità) per andare al mare sicuri. Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
16 giugno 2020 S.Aureliano

la_spiaggia_x_sito
Le 12 regole dell'Iss per andare al mare sicuri.

1) prenotare l’accesso agli stabilimenti (anche online), eventualmente per fasce orarie, in modo da prevenire assembramenti, e registrare gli utenti, anche per rintracciare retrospettivamente eventuali contatti a seguito di contagi, mantenendo l’elenco delle presenze per un periodo di almeno 14 giorni, nel rispetto della normativa sulla privacy;
2) utilizzare cartellonistica e locandine con le regole comportamentali per i fruitori delle aree di balneazione e i bagnanti per prevenire e controllare i rischi – comprensibili anche per utenti di altre nazionalità;
3) regolamentare gli accessi e gli spostamenti sulle spiagge, anche attraverso percorsi dedicati, e disporre le attrezzature, in modo da garantire in ogni circostanza il distanziamento interpersonale;
4) garantire distanziamento interpersonale di almeno 1 metro tra persone non appartenenti allo stesso nucleo familiare, in ogni circostanza, anche durante la balneazione;
5) controllare la temperatura corporea, ove possibile, del personale e dei bagnanti con interdizione di accesso se questa risulta superiore ai 37,5°C;
6) vietare qualsiasi forma di aggregazione che possa creare assembramenti, quali, tra l’altro, attività di ballo, feste, eventi sociali, degustazioni a buffet;
7) interdire gli eventi musicali con la sola eccezione di quelli esclusivamente di “ascolto” con postazioni sedute che garantiscano il distanziamento interpersonale;
8) pulire, con regolarità almeno giornaliera, le varie superfici, gli arredi di cabine e le aree comuni e sanificare in modo regolare e frequente attrezzature (sedie, sdraio, lettini, incluse attrezzature galleggianti e natanti), materiali, oggetti e servizi igienici, limitando l’utilizzo di strutture (cabine docce singole, spogliatoi) per le quali non sia possibile assicurare una disinfezione intermedia tra gli utilizzi promiscui;9) non trattare in alcun caso spiagge, terreni, arenili o ambienti naturali con prodotti biocidi;
10) evitare l’uso promiscuo di qualsiasi attrezzatura da spiaggia;
11) dotare i bagnanti di disinfettanti per l’igiene delle mani;
12) fornire disinfettanti e DPI adeguati al personale (mascherine, schermi facciali, guanti) e utilizzare obbligatoriamente DPI in caso di contatti ravvicinati con bagnanti e attività a rischio.
Infine, rimangono valide le seguenti indicazioni per tutti:
- rispetto del distanziamento interpersonale di almeno 1 metro;
- responsabilità di vigilanza sul distanziamento anche dei bambini;
- misure di igiene personale, pulizia e disinfezione frequenti delle mani;
- igiene respiratoria: starnutire e/o tossire in fazzoletti di carta o nel gomito;
- uso di mascherine quando le misure di distanziamento siano di difficile mantenimento (le mascherine dovranno essere smaltite con i rifiuti indifferenziati).


 
La riapertura delle scuole per il prossimo anno scolastico prevista il 14 settembre Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
15 giugno 2020 S.Germana
Riaprire le scuole a settembre, tornare tra i banchi il prima possibile. La ministra Lucia Azzolina fa propria la proposta delle Regioni di non posticipare a dopo l'Election Day - previsto il 20 e 21 settembre, almeno per ora - il rientro nelle aule. Dunque discuterà con i governatori la data di lunedì 14 settembre.
In un gioco di rimbalzi sulla ufficializzazione della proposta, oggi il ministero dell'Istruzione informa che proporrà alle Regioni la data per l'avvio del nuovo anno scolastico. Lo si legge in una nota del ministero. "Il Decreto Scuola, recentemente convertito in legge - si precisa - stabilisce che dal primo settembre le scuole potranno riaprire per le attività legate al recupero degli apprendimenti".
Per quanto riguarda invece "l'inizio ufficiale delle lezioni, come già specificato nella giornata di ieri", scrive il ministero, "la decisione dovrà essere presa insieme alle Regioni, a cui sarà proposta la data di lunedì 14 settembre, con l'obiettivo di tornare alla piena normalità scolastica il prima possibile".


 
3^ edizione dell'Infiorata Sangiacomese dello scorso anno Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
14 giugno 2019 Corpus Domini 

23 giugno 2019 San Giacomo degli Schiavoni (CB). Il parroco Don Alessandro Sticca, insieme ai numerosi parrocchiani, organizza la 3^ edizione dell'infiorata Sangiacomese. Un meraviglioso tappeto, lungo 70 metri e largo 3 metri arricchito da diversi quadri floreali e dalla bellezza di tanti colori, realizzato dal pomeriggio di ieri fino alla mattina di oggi in via Roma. Ore 18:00 Santa Messa celebrata nella chiesa "SS. Rosario". Celebrazione Eucaristica presieduta dal parroco Don Alessandro Sticca e concelebrata da Padre Francesco Savino. Con la partecipazione del coro parrocchiale "Quelli del coro". Segue Solenne processione per le vie del paese addobbate di altarini, fiori e coperte. Riprese e montaggio di Nicola Mastrogiuseppe.

 
A 93 anni è venuta a mancare Giuseppina Conte ved. Di Giorgio Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
14 giugno 2020 Corpusa Domini
Giuseppina_Conte_ved.Di_Giorgio
Si sono svolti ieri sera, sabato 13 giugno, presso la Chiesa del SS. Rosario di San Giacomo i funerali di 
Giuseppina Conte ved. Di Giorgio
venuta a mancare all’età di 93 anni.
Ne danno il triste annuncio: i figli ANDREA e MARIA, la nuora ANNAMARIA, il genero FRANCO, i nipoti FEDERICA, ANGELA, SILVIA, ALDO e LUCA, le pronipoti ed i parenti tutti.
Le nostre più sentite condoglianze ai familiari.
 
Nuovi provvedimenti legati al "coronavirus"dal 15 giugno Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
13 giugno 2020 S.Antonio di Padova

corona-virus
A partire dal 15 giugno
Aprono i centri estivi anche per i bambini in età da 0-3 anni.
Riprendono gli spettacoli aperti al pubblico, le sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all'aperto ma con alcune cautele/precauzioni. Restano invece sospese tutte le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche, locali assimilati sia all'aperto che al chiuso.
Restano sospese fino al 14 luglio 2020 le fiere e congressi, mentre i corsi professionali potranno essere svolti in presenza.
Sono consentite le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo, così come le attività di centri benessere, centri termali, culturali e centri sociali, ma a condizione che Regioni e Province autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità di tali attività con l'andamento della curva epidemiologica.
In materia di spostamenti da e per l'estero è aumentato a 120 ore (5 giorni) il periodo massimo di permanenza senza obbligo di quarantena domiciliare per chi fa ingresso nel territorio nazionale per ragioni di lavoro, così come per il personale di imprese o enti aventi sede legale o secondaria in Italia che va all'estero per comprovate ragioni lavorative.
A partire dal 25 giugno
È consentito lo svolgimento anche degli sport di contatto nelle Regioni e Province Autonome che, d’intesa con il Ministero della Salute e dell’Autorità di Governo delegata in materia di sport, abbiano preventivamente accertato la compatibilità delle suddette attività con l’andamento della situazione epidemiologica nei rispettivi territori.
(Fonte: Governo italiano)
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 494