Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Concorso Internazionale “Prodigi della musica per 4 stagioni” Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
6 dicembre 2018 S.Nicola di Bari
L’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli e il Distretto Turistico Molise Orientale, in collaborazione con l’associazione “Onde Serene”, organizzano nei giorni 7 - 8 e 9 dicembre p.v. la prima edizione del
Concorso Internazionale “Prodigi della musica per 4 stagioni”
La manifestazione si svolgerà presso il cinema “Sant’Antonio”, sito nell’omonima piazza in Termoli.A tale evento parteciperanno n°82 (ottantadue) concorrenti di età compresa tra i 9 e 40 anni, provenienti da diverse regioni italiane e dall’Albania. La giuria è composta per ogni sezione/categoria da personalità di chiara fama delle Accademie musicali e conservatori italiani e stranieri.
L’iniziativa tende ad unire alle stagioni la musica, la cultura, il paesaggio e le peculiarità del nostro territorio nella considerazione che ogni stagione ha una specificità propria.
Programma
Venerdì 7 dicembre 2018
Dalle ore 11:15 alle 15:00 audizioni categoria PIANOFORTE
Ore 15.30 premiazione
Sabato 8 dicembre 2018
Dalle ore 10:30 alle 13:20 audizioni categoria CORDE
Ore 14:40 premiazione
Dalle ore 15:00 alle 19:00 audizioni categoria FIATI
Ore 19.30 premiazione
Domenica 9 dicembre 2018
Dalle ore 14:00 alle 19:45 audizioni categoria FIATI e CORDE
Ore 20.30 premiazione
 
L'8 dicembre a Termoli la XIV edizione della ScopriTermoli, Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
5  dicembre 2018 S.Giulio
runnersSi correrà sabato 8 dicembre la XIV edizione della ScopriTermoli, la gara organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Runners Termoli. Le iscrizioni si potranno effettuare entro e non oltre le ore 12 del 7 dicembre, per le gare giovanili fino ad un’ora prima di ogni singola gara.
RITROVO: ore 08.30 Corso Nazionale nei pressi di Piazza Vittorio Veneto (Piazza Monumento);
PARTENZE: ore 09.30 categorie giovanili; ore 10.00 gara competitiva e gare collaterali
PREMIAZIONI: gara competitiva i primi 5 assoluti/e e i primi/e 5 (cinque) di ogni categoria (non cumulabile assoluti) con coppe, medaglie, cesti contenenti prodotti natalizi. Categoria unica per (allievi-juniores) categoria unica per (promesse-senior) gare giovanili i primi/e tre assoluti/e di ogni singola gara;

Possono partecipare:
Atleti italiani tesserati per tutte le società italiane affiliate alla FIDAL;
Atleti stranieri tesserati per le Società affiliate alla Fidal regionale;
Atleti italiani tesserati per gli Enti di Promozione Sportiva (sez. atletica) nel rispetto delle convenzioni stipulate con la Fidal;
Possessori di Runcard da presentare insieme a certificato di idoneità sportiva agonistica per atletica leggera;
Possessori di Mountain and Trail Runcard da presentare insieme a certificato di idoneità sportiva agonistica per atletica leggera.

COSTI DI ISCRIZIONE: 4€ per le gare giovanili e 10€ per quella competitiva con diritto al pacco gara che include una busta con prodotti locali. Le gare non competitive hanno un costo di 8€.
PERCORSO GIOVANI: da 0 a 6 anni 100 metri, da 7 ad 11 300 metri, da 12 a 13 600 metri da 14 a 15 un chilometro e mezzo.
GARA NON COMPETITIVA ‘MI FIDO DI TE’: passeggiata non competitiva di 5 km (da correre con il proprio cane) i partecipanti dovranno avere i propri amici a quattro zampe rigorosamente al guinzaglio (pena squalifica) e dovranno essere muniti di apposito raccoglitore di escrementi.

NON COMPETITIVA: distanza 5 km, con libera scelta di percorrere l’intero percorso di 10 km, aperta a settore Nordic Walking, Fitwalking e Walking ha un costo pettorale di 8,00 euro e possibilità di iscriversi fino ad un’ora prima della partenza.
NON COMPETITIVA RISERVATA CATEGORIE CIP, distanza Km 5;
CONCORSO FOTOGRAFICO A PREMI: chiunque farà pervenire entro le ore 20.00 del giorno 12 dicembre 2018 una foto digitale, accompagnata dalle generalità complete e dall’indirizzo e-mail o numero di telefono dell’autore, all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. sul tema “gara podistica ScopriTermoli nel contesto della città” parteciperà al concorso “La corsa dell’Immacolata” che vedrà premiate con premi in natura, le prime 3 fotografie insindacabilmente giudicate vincitrici dagli organizzatori. Le foto inviate non saranno restituite. Le foto vincitrici, unitamente ai dati anagrafici dei loro autori, saranno pubblicate entro il 15 dicembre 2018 sul sito www.runnerstemoli.it e sulla pagina facebook Runners Termoli, potranno essere utilizzate per pubblicizzare la manifestazione.
CRONOMETRAGGIO E CLASSIFICA: Gli atleti saranno cronometrati e classificati con tecnologia TIMINGRUN e utilizzo di CHIP che dovrà essere restituito alla consegna del pacco gara.
ASSISTENZA SANITARIA: SAE 112 con ausilio medico specialista in medicina dello Sport;
RISTORO POST GARA: L’Istituto Alberghiero di Termoli curerà l’organizzazione del ristoro post gara con prodotti di aziende locali biologici con spiegazione del menù preparato. Il ristoro è accessibile a tutti in quanto tiene conto di esigenze personali degli atleti (vegetariani, celiaci, allergie);
RICETTIVITA’: per esigenze di pernotto possono essere contattate le strutture della rete dell’albergo diffuso su Termoli con le quali l’organizzazione ha stabilito apposita convenzione;
PARCHEGGI: Per gli atleti che arriveranno in macchina saranno riservati appositi spazi di parcheggio. Con le navette a disposizione dell’Amministrazione comunale si raggiungerà il percorso;
Agli atleti sarà distribuito un questionario che dovrà essere restituito insieme al Chipermoli
 
Oggi pomeriggio inaugurazione dell'Ipogeo nei sotterranei della Cattedrale a Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
4 dicembre 2018 S.Barbara

Inaugurazione_ipogeo_cattedrale_x_sito

gruppo_ipogeo_x_sito

 
Presentazione del libro del cantautore Mimmo Locasciulli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
4 dicembre 2018 S.Barbara
mimmo_locasciulli_x_sito
 
Appassionati di Trekking e Nordic Walking in visita al Borgo Vecchio di Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
3 dicembre 2018 S.Francesco Saverio
P2430223_gruppo_x_sito
Un gruppo di circa cinquanta appassionati di Trekking e Nordic Walking provenienti da diversi paesi del Molise e dell'Abruzzo, molti dei quali appartenenti all'associazione ASI (Associazioni Sportive Italiane) nella tarda mattinata di ieri, domenica 2 dicembre, dopo aver percorso circa 10 km, sono giunti a Termoli per visitare il Borgo Vecchio. Ad attenderli sotto il Castello il presidente dell'Archeoclub, Oscar De Lena che, dopo aver raccontato loro la storia millenaria della città, li ha guidati per i vicoli e le piazzette del borgo. La prima sosta è stata fatta in Cattedrale dove ai graditi ospiti è stata raccontata la storia dei due santi patroni della città San Basso e San Timoteo; la visita è proseguita poi facendo passare il gruppo nella famosa "rejiecelle" e infine facendo ammirare loro un panorama mozzafiato dal terrazzo del castello dove, anche grazie alla bella giornata con temperatura mite e un bel sole, ogni partecipante alla visita ha potuto scattare decine di foto al borgo, ai trabucchi e alla spiaggia.
Tanti gli elogi per la pulizia e la bellezza del borgo in questo periodo vissuto solo dai turisti perchè quasi tutte le case sono chiuse in attesa della prossima bella stagione.
 
Inaugurata a Termoli la panchina dedicata a Carlo Cappella Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
2 dicembre 2018 Prima domenica di Avvento
panchina_Carlo_con_Oscar
In una giornata senza vento e con qualche sprazzo di sole è stata inaugurata ieri mattina la terza
panchina dedicata al poeta, pittore e storico termolese Carlo Cappella. Quella di Carlo e la terza
panchina situata in fondo al Corso Nazionale, dopo quelle di Benito Jacovitti e Gennaro Perrotta
inaugurate la scorsa estate.
Tantissima la gente presente e tra queste la moglie di Carlo, Daniela Sciarretta, la sorella Filomena, il fratello Costanzo e il nipote che porta lo stesso suo nome Carlo Cappella.
Dopo un breve messaggio del sindaco di Termoli Angelo Sbrocca, ha preso la parola la sorella di Carlo Filomena che, molto emozionata ha ricordato le doti di uomo di cultura e di umanità del fratello Carlo.Un breve discorso anche da parte dello scultore Gianluca Spanu che ha ricordato di un suo incontro con Carlo avvenuto tanti anni fa,
Quindi il presidente dell'Archeoclub Oscar De Lena, amico stretto di Carlo con il quale ha condiviso gli ultimi dieci anni della sua vita. Dal suo vasto archivio fotografico e registrazioni vocali De Lena ha fatto riscoltare la voce di Carlo che, dopo aver elogiato la lingua dialettale, ha recitato 5 suoi sonetti. Carlo ne ha scritti oltre mille. Tanti gli applausi nel risentire la voce di Carlo con quell'ironia bonaria che è stata molto aprrezzata e applaudita da tutti i presenti.La manifestazione si è chiusa con una poesia scritta e recitata da Lucia Marinaro dedicata proprio a Carlo.
Centinaia le foto che tutti i presenti hanno voluto farsi scattare seduti al fianco di Carlo questo
grande personaggio che ha tanto onorato la città in tutte le arti a lui congeniali: pittura, scultura,
poesia e storia.

redatto da Oscar De Lena
 
Si inaugura oggi a Termoli una statua dedicata a Carlo Cappella Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
1 dicembre 2018 S.Eligio
carlo_cappella_x_sito
Questa mattina alle ore 12,00 in fondo al Corso Nazionale di Termoli, prima di svoltare per Piazza Sant'Antonio, sarà inaugurata una statua dedicata al grande poeta, pittore e storico termolese  Carlo Cappella che si aggiunge alle due panchine inaugurate questa estate al grande cartoonist Benito Jacovitti e al grecista prof. Gennaro Perrotta al quale è intitolato anche il Liceo Classico di Termoli.
Ma chi era carlo Cappella?
Carlo Cappella
Nacque a Termoli il 23 giugno 1926. Primo di tre figli, a lui seguirono Costanzo e Filomena. Appartenente a una famiglia di pittori e intagliatori apprese le prime nozioni di pittura dal padre Enrico anche lui valente pittore e poeta. Capostazione Superiore delle FF.SS. a riposo, membro della Biblioteca "G. Perrotta" di Termoli, nelle sue ore libere dipingeva e scriveva da sempre. Ha partecipato a molte mostre collettive di pittura e a due mostre personali a Termoli (1950) e a Campobasso (1964). Nel 1980 a Quarrata (Pistoia) partecipa ad una Mostra di Grafica Contemporanea con altri ottanta pittori italiani tra i quali: Annigoni, Cantatore, Greco, Guttuso e Morandi. Carlo vince il secondo premio. Ha pubblicato tanti libri e articoli quali: "Termoli dalle origini",  "La Cattedrale di Termoli", "Contromemoriale sulla storia di San Basso",  "I modi di dire termolesi – I tavitte",  "La Chiesa di Maria SS. della Vittoria in Valentino" (Madonn'a 'llungo), "Calendario storico termolese 1988", “Le voci quotidiane”,“ A spasso per Termoli ieri ed oggi”, “Cera una volta…a Termoli”.
A dicembre del 2007 con l’amico Oscar De Lena viene pubblicato il libro:                                 "Termoli dal periodo arcaico ai giorni nostri “.
Il suo nome figura nell'Antologia dei poeti dialettali molisani, Editore Arte della Stampa, Pescara; nel 1° volume "Dialetti d'Italia" e nel volume "Convegni di Poesia Molise 1984". Vincitore del 3" premio di poesia dialettale (Premio CIMA di Agnone) e 20° premio di poesia "La Nazione" - Firenze. Altre poesie sono state riportate su giornali quali: Roma, Il Quotidiano, La Gazzetta del Mezzogiorno, L'Osservatore della Domenica e su altre riviste della Regione.
Ha scritto oltre 1000 sonetti in vernacolo termolese e ha dipinto centinaia di quadri  molti dei quali ritraggono scorci di vedute del Borgo Vecchio di Termoli al quale Carlo era particolarmente affezionato e di cui conosceva vie, vicoli, piazze, persone e fatti lì avvenuti. Per anni ha gestito l’Archivio Storico Termolese nell’antica torretta normanna posta all’ingresso del Borgo Vecchio e dove il padre Enrico, prima che fosse realizzato l’attuale belvedere che guarda il porto, gestiva un bar.
Carlo muore il 31 marzo 2009 a quasi 83 anni
 
Aperto nell'ambito territoriale di Termoli il Centro Antiviolenza Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
30 novembre 2018 S.Andrea ap.
centro_antiviolenza
E' attivo a Termoli e riferito al suo circondario, un Centro Antiviolenza.
Il numero di telefono e l'indirizzo del Centro sono riportati nella locandina qui sopra.
 
Domani sera Spettacolo Musicale e Teatrale all'Auditorium della Chiesa di Santa Maria degli Angeli a Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
29 novembre 2018 S.Saturnino

Spettacolo_x_raccolta_fondi_x_sito

Il titolo dello spettacolo è TerGuglie che stà ad indicare un connubio teatrale tra due artiste dello spettacolo: Maria Carmela Mugnano, una termolese purosangue che stà ottenendo una serie di successi in tutta Italia sia come scrittrice che come poetesssa in vernacolo e in italiano. Per Guglionesi l'estrosa professoressa Adele Terzano anche lei sempre presente in tutti gli spettacoli e i concorsi di poesia dove predomina la lingua dialettale e in modo particolare dove si tratta di raccogliere fondi per far beneficenza.

Completeranno lo spettacolo gli interventi della Compagnia teatrale "U Battellucce".

La finalità di questo spettacolo è quella di raccogliere dei fondi per

l'Associazione "Les Mamans d'Afrique"

rappresentata nel nostro territorio dal prof. Loris Fiore e sua moglie Raffaella ormai sangiacomesi, che periodicamente si recano in Africa, nel Togo per aiutare i ragazzi dei poverissimi villaggi situati intorno alla capitale Lomè.

Il prof. Loris Fiore da noi intervistato, così ci ha descritto le finalità di questa associazione Onlus "Les Mamans d'Afrique"

Les Mamans d’Afrique è un’Associazione ONLUS  portata avanti da un gruppo di amici che dopo aver visitato in varie occasioni la realtà del Togo, nell’Africa occidentale, e dopo diversi percorsi di volontariato hanno deciso di scendere in campo direttamente per riportare giustizia ed equità laddove la povertà non permette un’esistenza dignitosa alle persone, riduce le aspettative di vita e le priva di qualsiasi possibilità di emancipazione e autosufficienza. Con grande amore e dedizione ci dedichiamo a numerosi progetti mirati e concreti nella zona della capitale Lomé e dei villaggi rurali circostanti che interessano bambini di famiglie da noi conosciute che vivono in situazioni di estrema povertà. Il centro del nostro intervento sono e saranno sempre I BAMBINI. L’obiettivo dei nostri progetti è di offrire loro la possibilità di vivere in modo adeguato e di permettere loro di sfruttare le proprie capacità e aspirazioni per costruire un futuro di indipendenza e dignità per sé e per il proprio nucleo familiare in un’ottica di sviluppo locale a lungo termine. Per realizzare i nostri progetti ci avvaliamo di fidatissimi collaboratori locali che altro non sono che i nostri bambini sostenuti a distanza oggi diventati grandi con i quali si è consolidato un profondo rapporto affettivo e di fiducia. La nostra “solidarietà 2.0” prevede il contatto costante a mezzo Whatsapp con il Togo per abbattere le distanze e mantenere costantemente aggiornati i sostenitori con l’invio di foto e video in diretta.
I bimbi che fanno parte dei nostri progetti hanno madrine e padrini in Italia che grazie alle tecnologie attuali hanno modo di ricevere foto e video del proprio bimbo in tempo reale al fine di creare un vero rapporto tra la famiglia italiana e il bimbo sostenuto.
 Non è facile descrivere a parole quanto amore riceviamo ogni giorno dai nostri bambini
 Sentirsi chiamare papà da centinaia di bambini...è una emozione grandissima
Qualche settimana fa si è recata in Africa mia moglie Raffaella e con i bambini  hanno issato la bandiera della Jurassic Orkestra che con i suoi concerti ci ha permesso di costruire la scuola
 Il pozzo che ormai è una realtà è stato dedicato in memoria del fratello di Raffaella.

Come potete leggere è grazie all'impegno di persone come Loris e sua moglie Raffaella che quello che una volta erano i sogni di questi ragazzi si stanno trasformando in realtà.

Partecipiamo quindi allo spettacolo di venerdì 30 novembre e siamo generosi con le nostre offerte sapendo che qualche euro da noi donato può aiutare tanti bambini meno fortunti dei nostri figli.

clicca qui per vedere qualche foto del villaggio

 
4° Edizione della "Festa del vino novello e dell'olio nuovo" i Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
28 novembre 2018 S.Fausta
Nonostante l'inclemenza del tempo, sabato 24 novembre, si è svolta
la 4° Edizione della "Festa del vino novello e dell'olio nuovo"
in via Terravecchia nel centro storico di San Giacomo. Ad organizzare la festa l'associazione Socio - Culturale San Giacomo Unicamente con il Patrocinio del Comune. I partecipanti hanno attraversato  per le vie del borgo un percorso enogastronomico con degustazione di vino novello e assaggio dell'olivo d'oliva 2018. Per i buongustai anche una degustazione dei piatti tipici sangiacomesi e dei prodotti locali.
L'intrattenimento musicale è stato a cura del gruppo folkloristico "A Paranze" di Termoli.
Riprese e montaggio di Nicola Mastrogiuseppe.

buona visione


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 432