Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Vincenzo Cervelli, musicista, poeta ...e direttore dell'Ufficio Postale di S.Giacomo Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
13 aprile 2011 S.Martino
Chi al caso s'affida prende un cieco per guida
libro_Kaos_di_V.Trivelli-icoVincenzo Cervelli è soprattutto un artista poliedrico. Brani musicali, cd, concerti live. E ancora Kafka, Rimbaud, Velvet Underground, Nick Cave. C’è un po’ di tutto nella sua vita. Erano gli anni ’80 quando Cervelli debuttò con il suo gruppo, i Gibs Auf, nello storicissimo locale romano Folkstudio. Ora da alcuni anni lavora come direttore dell’Ufficio Postale di San Giacomo e continua a coltivare le sue passioni di sempre. Lo scorso anno la casa editrice Aletti pubblica la sua raccolta di poesie “Kaos”. Le sue passioni sono la musica e la poesia. Anche se è nato a Roma Vincenzo Cervelli vive ormai da diversi anni in Molise, a Petacciato.La musica lo ammalia, lo strega, fino a penetrare nei pensieri e nelle immagini del musicista e poeta che è in lui. Dalle note passa facilmente alla poesia. E’ un qualcosa di naturale, che avviene quasi senza accorgersene. Così i componimenti poetici di Cervelli finiscono per tradurre in versi la sua musica. Come dimostra quella "sillabica" composizione che allinea le parole come note in un pentagramma. Così, dalla musica rock “più classica” degli anni ’70 e ‘80, Cervelli approda a una “musicalità più rumorosa”. A tutto questo si aggiunge l’interesse per il mondo più prettamente letterario e della poesia.Dopo aver partecipato a diversi programmi televisivi di poesia e dopo aver pubblicato qualche brano, la casa editrice Aletti ha pubblicato lo scorso anno, nella sezione poeti emergenti, la sua raccolta di poesie intitolata “Kaos”. La raccolta è stata curata da Antonelli Siverini nella parte vignettistica della copertina e da Valentina Meola nel progetto grafico.
Insomma Vincenzo è un artista a tutto tondo e ci complimentiamo con lui per le belle poesie contenute nel suo ultimo libro Kaos che vi invitiamo a leggere.
 
Bando di gara per corso di formazione destinato al personale ausiliario del traffico Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
12 aprile 2011 S.Giulio
Chi capisce, patisce
ausiliario_del_trafficoNota informativa del Comune di San Giacomo degli Schiavoni - www.comune.sangiacomo.cb.it
AVVISO PUBBLICO - BANDO DI GARA
Si comunica che è stato pubblicato il bando di gara per l’ammissione a partecipare al corso di formazione destinato al personale ausiliario del traffico, consultabile sul link “Bandi e gare”. Il bando è finalizzato all’individuazione di n. 2 partecipanti al corso. La domanda di ammissione, il cui modello è pubblicato unitamente al bando, deve essere presentata al Comune di residenza entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 27/04/2011, in busta chiusa mediante raccomandata A/R o mediante consegna a mano all’Ufficio Protocollo del Comune stesso.
Per le modalità di selezione, valutazione e corretta presentazione della domanda di ammissione al corso, si rimanda alla lettura del bando pubblicato e consultabile da questo link.
http://www.studiok.it/comuni/sangiacomoschiavoni/albo/albo_lista.php?type=Bando&visual=bacheca&data=Tutti&ord=desc&stringa=
 
Attilio Galasso e Giancarlo Mancini fondamentali per la vittoria della Ryder Cup 2011 di Golf Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
11 aprile 2011 S.Stanislao
Cattivo bastone non fa buon cane
rayd_cup_9apr2011-icoGrazie al punto e mezzo acquisito dai due giocatori sangiacomesi Attilio Galasso e Giancarlo Mancini il trofeo della Ryder Cup 2011 di Golf disputatosi nel bellissimo campo di Miglianico (PE) è stato aggiudicato al team del Molise che, dopo le due giornate di gioco di venerdì 8 aprile e sabato 9, batte l'Abruzzo con il risultato finale di 7,5 punti contro 6,5.
Grande soddisfazione nel clan molisano composto in maggior parte da validissimi giocatori sangiacomesi e termolesi. La nostra redazione e i lettori del nostro sito si complimentano con i nostri compaesani Giancarlo Mancini, Arpino Giuliano e
Galasso Attilio che da anni frequentano i migliori campi italiani di golf centrando sempre degli ottimi risultati.
 
Oggi a Termoli, XXXIV edizione del Premio D'Andrea Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
10 aprile 2011 V Domenica di Quaresima
rotarySi svolgerà oggi, domenica 10 aprile alle 11 al cinema Sant’Antonio di Termoli la celebrazione della “XXXIV edizione del Premio Alfredo D’Andrea” organizzata dal Rotary International Club di Termoli – Distretti 2080 – 2090. Si tratta di un premio che onora la memoria di Alfredo D’Andrea, medico termolese che fondò il primo piccolo ospedale in città. Fu eletto Governatore rotariano e prematuramente scomparso prima di assumere il prestigioso incarico nel 1976. Il prestigioso premio coinvolge il distretto rotariano 2090 che comprende Marche, Umbria, Abruzzo, Molise e Albania con il distretto 2080 Lazio e Sardegna e tutti i Rotary Club dei due distretti.
L’evento sarà tenuto a battesimo dal Professor Bernardo Razzotti, Ordinario di Filosofia Morale all’Università “G. D’Annunzio” di Chieti e Pescara.
 
Ieri prima giornata della Ryder Cup di golf. Trionfano tre sangiacomesi Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
9 aprile 2011 S.Maria
miglianico_golf-icoSi è svolta ieri al Miglianico Golf Club vicino Pescara, la prima giornata della Ryder Cup che vedeva di fronte la squadra del Molise e quella dell'Abruzzo.La squadra Molisana era capitanata dal delegato provinciale di golf il termolese Mauro Molinero, che ha guidato un team composto dal meglio dei giocatori molisani quali: Pardo Desiderio, Basso Baldassarre, BassoMontanaro, Marvin Fantini, Tony Giuliano, Valentini Giuseppe e i tre sangiacomesi: Giancarlo Mancini, Arpino Giuliano e Galasso Attilio. Sulle nove gare svolte, i molisani se ne sono aggiuducate 5 di cui 3 vinte dal team sangiacomese.
Oggi seconda giornata di gara e sicuramente altre vittorie per i nostri compaesani.
 
I Runners di Termoli al 3° posto della Corrimolise di Venafro Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
9 aprile 2011 S.Maria
Can che abbaia non morde
runners_a_venafro-icoSi è svolta a Venafro (IS) – la Mezza Maratona denominata 2° Trofeo del Molise. Un successo con la partecipazione di quasi 700 atleti provenienti dall’Abruzzo, Campania, Lazio e ovviamente Molise, trattandosi  della prima gara del circuito Corrimolise organizzato dal Comitato Regionale Fidal Molise.  La gara è stata dal magrebino Kadir Hamid della società Campana Fiamme Argento che ha concluso la distanza di 21,097 km in 1h09’39”. In campo femminile vittoria assegnata a Martina Rocco della Running Club Futura con il tempo di 1h22’23”. Tra i numerosi atleti ben 28 termolesi della società di atletica adriatica Runners Termoli, società che ha conquistato il podio tra le oltre cento presenti, giungendo 3° assoluta. Alfiere della spedizione, decimo assoluto e solo secondo tra i molisani, il termolese DI BLASIO Gianni che ha chiuso in 1h19’44”. L’appuntamento è per i Campionati Italiani di mezza maratona in programma a San Benedetto del Tronto il prossimo 17 aprile.
2° Trofeo del Molise
CLASSIFICA PER SOCIETA'
Clas.    Società    Prov.        Punti    
1    CE750 G.S.D. FIAMME ARGENTO    CE               21h15:24.00    
2    IS011 ATLETICA VENAFRO    IS                           21h50:56.00    
3    CB039 RUNNERS TERMOLI    CB                         22h04:03.00    
4    NA556 A.S.D AMATORI ATL. FRATTESE    NA   22h08:31.00    
5    CE884 A.S.D. PODISTICA MARCIANISE    CE     22h14:46.00    
6    CE622 A.S.D. ATL. CAPUA    CE                            22h28:00.00    
7    CE033 ASD ARCA ATL.AVERSA A.    CE              22h28:30.00    
8    IS729 NUOVA ATLETICA ISERNIA    IS                22h33:03.00    
9    CH135 ASD PODISTICA SAN SALVO    CH         23h18:52.00    
10   NA021 A.S.D. 'IL PARCO'    NA                             23h44:22.00
 
Immagini della primavera nelle campagne di S.Giacomo Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
8 aprile 2011 S.Alberto
Chi ascolta troppa gente conclude poco o niente
primavera-icoDa oltre due settimane è entrata la primavera e, anche se le giornate continuano ad alternarsi da piovose e ventose, a caldo
quasi estivo, si respira già un'altra aria. Nelle campagne dell'agro sangiacomese quasi tutti gli alberi sono in fiore e, il colpo d'occhio per chi le attraversa, è molto bello. Per darvene un'idea alleghiamo alcune foto di quello che siamo riusciti a fotografare in una giornata di sole come ieri . Clicca qui per ammirare alcune vedute di come si presentatano le  campagne nei dintorni di S.Giacomoin questi giorni. Peccato che ancora non riusciamo a trasmettervi anche il profumo della natura in fiore....ma ci stiamo attrezzando!
 
Si è spento a Montreal Francesco Miletti Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
7 aprile 2011
francesco_miletti-icoA 94 anni si è spento a Montreal, Francesco Miletti, capostipite di una bella e numerosa famiglia di sangiacomesi emigrati in Canadà diversi anni fa. A tutta la famiglia  e  in modo particolare all'amico Filippo e a sua moglie Antonietta, va tutto il nostro affetto e i sentimenti del nostro cordoglio da parte di tutti gli amici sangiacomesi e della nostra redazione.
 
Questa sera...all'insegna dei sapori molisani Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
7 aprile 2011
bobo-r-icoQuesta sera, giovedì 7 aprile, dalle ore 20.30 - alle ore 23.30 presso l'Enoteca Terra Mia in contrada Malecoste (Guglionesi), Bobo vi invita alla serata:
 "All'insegna dei sapori molisani..."
Per maggiori informazioni : info e prenotazioni 0875680655
 
Domani rappresentazione teatrale a Guglionesi Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
7 aprile 2011 S.Ermanno
Campar senza fatica è una voglia molto antica
teatro-madreteresa-icoDomani  l'8 aprile 2011 alle ore 21.00 al teatro comunale va in scena "Madre Teresa. Il musical" di Michele Paulicelli e Piero Castellacci con la regia di Antonio Di Lello. Lo spettacolo è offerto dalla Banca di Credito Cooperativo ed organizzato in collaborazione con il Comune di Guglionesi e la Parrocchia di Santa Maria Maggiore. Ingresso gratuito.
Lo spettacolo:
E' la vita di Madre Teresa di Calcutta raccontata in musica ed in prosa attraverso i suoi pensieri, le preghiere, la sua gente, il suo lavoro, la sua vita, con particolare riferimento agli aspetti più semplici e più umili: l'amore per i poveri, il lavoro, il valore della diversità fra gli uomini, la sua gente, il suo sorriso gioioso nell'affrontare i problemi più tristi...La storia prende le mosse dal momento in cui Madre Teresa abbanona la congregazione a Loreto e va a Calcutta.Il musical non ha la pretesa di essere la storia di Madre Teresa romanzata in chiave musicale. Intende recuperare teatralmente, offrendoli al pubblico, segmenti e sentimenti "cantati, ballati e mimati" della vita di una piccola donna considerata a ragione fra le più grandi del mondo.
Giochi di luci, coreografie e musica creano ricche e suggestive ambientazioni.
 
<< Inizio < Prec. 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 Succ. > Fine >>

Pagina 499 di 502