Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Beppe Grillo oggi a Vasto per il movimento 5 stelle Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
11 maggio 2011
beppe_grillo_a_vasto.jpjIl ciclone Beppe Grillo arriva a Vasto in sostegno del Movimento 5 Stelle. Un evento più unico che raro, in cui tutta la cittadinanza non solo vastese è invitata a partecipare.
L'evento è assolutamente GRATUITO.
Oltre l'intervento del comico genovese, seguirà la presentazione dei candidati della lista. La Rivoluzione è cominciata.
Vi aspettiamo numerosi.
OGGI MERCOLEDI' 11 MAGGIO ORE 15 PIAZZA ROSSETTI
 
Oggi a Termoli, festa di S.Timoteo Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
11 maggio 2011 S.Fabio
S.Timoteo-icoOggi, 11 maggio 2011 a Termoli, sarà celebrata la festa patronale per San Timoteo. L’11 maggio 1945 vennero rinvenute le reliquie di San Timoteo, e ogni anno in città viene ricordata questa ricorrenza con una messa e la processione dei fedeli. In questa occasione vengono anche organizzate alcune gare sportive e un’esibizione di cantanti nella piazzetta del mercato vecchio adiacente la chiesa di San Timoteo. La festa si chiude con i classici fuochi di mezzanotte. Dopo la festa patronale di San Basso, quella dedicata a San Timoteo è la più sentita dai termolesi. La storia delle reliquie di S. Timoteo è drammatica e molto travagliata: nel 356 Artemio, prefetto d’Egitto e plenipotenziario dell’imperatore Costanzo nelle persecuzioni ariane contro cattolici e pagani, rapì le reliquie del santo agli Efesini per arricchirne, insieme con quelle dei santi Andrea e Luca, la Basilica degli Apostoli di Costantinopoli. Costantinopoli il 12 aprile del 1204 viene presa e saccheggiata dai Crociati latini e dal quel momento in Oriente si perde ogni traccia delle reliquie di Timoteo. Nel 1205 "duo dentes s .Thimotei discipuli S.Pauli apostoli "sono catalogati in un elenco di reliquie portate dall’Oriente e donate al Monastero di san Giovanni in Vineas di Soissons. Uno studioso dell’epoca, riferendo un’antica tradizione non si sa quanto attendibile, dice che fu Baldovino conte di Frianda e imperatore latino di Costantinopoli a fare tale dono al Monastero di Soissons. Non si sa bene come, le reliquie – o presunte tali - furono ritrovate nel 1945 a Termoli in Molise. Da allora vengono celebrate ogni anno, con questa festa solenne. Guarda il fimato qui sotto

 
Guglionesi: comune virtuoso nella raccolta differenziata Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
11 maggio 2011 S.Fabio
raccolta_differez-icoCOMUNICATO STAMPA DEL COMUNE DI GUGLIONESI
Nella giornata del 9 maggio sono stati resi noti, dall’Unione dei Comuni con il proprio sito www.unionebassobiferno.cb.it, i dati ufficiali della raccolta differenziata.
Per Guglionesi i dati sono eccellenti: 64% in marzo e 72% in aprile.
Grande è la soddisfazione che l’Amministrazione vuole condividere con i concittadini che hanno contribuito con spirito civico encomiabile, fin da subito, a questo risultato eccellente. Basti considerare, ad esempio  entrando nel sito ufficiale della provincia di Bolzano, che appunto in tale provincia, secondo un comunicato del 4 maggio scorso, la media è stata del 55% a fronte di una media europea del 39%. Grazie quindi a tutti i guglionesani che sicuramente, grazie alla bontà del progetto di raccolta porta a porta spinto, miglioreranno ulteriormente.  
        Il Sindaco
(Bartolomeo Antonacci)
 
Questa sera comizio della lista nr.2 Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
10 maggio 2011
Comizio in Piazza Roma
lista2pQuesta sera 10  Maggio 2011 alle ore 19.30, la lista n°2 "PER IL FUTURO DI S. GIACOMO" con il candidato sindaco Rino Bucci, terrà il suo secondo comizio elettorale. Nell'occasione sarà ampliato il discorso sul  programma e saranno presententati altri candidati della  lista.
Il comizio avrà luogo in Piazza Roma, ma in caso di condizioni metereologiche avverse il comizio sarà tenuto nei locali del centro sociale.
Non mancate!

 
Un bellissimo filmato della televisione cinese Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
10 maggio 2011
Dal nostro compaesano Francesco Pavone che ci segue giornalmente da Montreal in Canada ci è stato segnalato l'indirizzo di questo bellissimo filmato estratto da un programma della televisione cinese.
Per poterlo vedere cliccate sull'indirizzo di cui sotto:

http://www.youtube.com/watch_popup?v=6HfDeTVpinU&vq=medium

 


 
Come si vota nei piccoli comuni Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
10 maggio 2011 S.Antonino
come_si_votaCome si vota nei Comuni inferiori ai 15.000 abitanti (soglia che scende a 10.000 abitanti per la Regione Sicilia)
Nei Comuni fino a 15.000 abitanti si vota con una sola scheda per eleggere sia il Sindaco che i Consiglieri Comunali.Ciascun candidato alla carica di Sindaco sarà affiancato dalla lista elettorale che lo appoggia, composta dai candidati alla carica di Consigliere.
Sulla scheda di colore azzurro è già stampato il nome del candidato Sindaco, con accanto a ciascun candidato il contrassegno della lista che lo appoggia. Sotto uno spazio per esprimere la preferenza a favore di un candidato al consiglio comunale appartenente alla lista del candidato sindaco.Il voto per il Sindaco e quello per il Consiglio sono uniti: votare per un candidato Sindaco significa dare una preferenza alla lista che lo appoggia. Viene eletto Sindaco, il candidato che ottiene il maggior numero di voti.In caso di parità di voti tra due candidati si tornerà a votare (ballottaggio) la seconda domenica successiva. Anche in questo caso risulterà eletto chi dei due avrà ottenuto più voti. In caso di ulteriore parità viene dichiarato eletto il più anziano.Una volta eletto il Sindaco viene anche definito il Consiglio: alla lista che appoggia il Sindaco eletto andranno i 2/3 dei seggi disponibili, mentre i restanti seggi saranno distribuiti proporzionalmente tra le altre liste.
Indicazioni di voto
L’elettore deve ricordare che:
1. può votare tracciando un segno sul simbolo: vale anche per il candidato sindaco;
2. può esprimere un voto di preferenza per un consigliere della lista che appoggia il candidato a sindaco, scrivendo il cognome del candidato al consiglio comunale (in caso di omonimia occorre indicare anche il nome);
3. non può votare per il candidato sindaco di una lista e per un’altra lista o per un candidato al consiglio di un’altra lista (non è valido il voto disgiunto);
4. può votare per il candidato sindaco tracciando un segno sul suo nominativo, la preferenza si estenderà anche sulla lista a lui collegata;
5. per non sbagliare, è opportuno tracciare un solo segno: sul simbolo o sul nominativo del candidato sindaco; eventualmente si può aggiungere la preferenza, indicandola semprescrivendo il cognome del candidato al consiglio comunale (in caso di omonimia occorre indicare anche il nome) (non usare mai il numero d’ordine della lista per esprimere la preferenza lista);
6. è valido il voto espresso indicando la sola preferenza al candidato di lista, senza contrassegnare simbolo o candidato sindaco.
 
Golden Gala 2011 Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
9 maggio 2011 S.Geronzio
Chi domanda non fa errori

golden_gala_2011-ico

GOLDEN GALA 2011 - RACCOLTA ADESIONI
In data 26 maggio 2011, alle ore 19.00, si svolgerà in Roma, presso lo Stadio Olimpico, la XXXI edizione del meeting internazionale di atletica leggera “GOLDEN GALA”.
Anche quest’anno l’Amministrazione comunale intende aderire all’invito formulato dalla FIDAL, che mette a disposizione biglietti gratuiti, favorendo la partecipazione di giovani e sportivi ad un evento di rilevanza internazionale, provvedendo al noleggio di un autobus per il trasporto gratuito dei partecipanti.
Si invita chiunque sia interessato a manifestare entro le ore 13.00 di martedì 17 maggio 2011 la propria adesione presso il Servizio sociale comunale.
Si avverte che il numero massimo dei partecipanti è di 50 unità e che, in caso di sovrannumero, si darà priorità ai giovani( fino a 35 anni di età) ed in subordine all’ordine cronologico di recezione delle adesioni.

L’Assessore Sig. Gianfranco Galasso                                                Il Sindaco Sig. Antonio Galasso
 
Auguri a tutte le mamme del mondo Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
8 maggio 2011
In questa giornata così bella facciamo gli auguri a tutte le mamme nostre lettrici e a tutte le mamme che non hanno la possibilità di leggerci.

festa_della_mamma

 
Comizio in Piazza Roma della lista "Libera San Giacomo" Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
8 maggio 2011 S.Desiderato
Chi nasce dalla gatta piglia i topi
lista3pIl comizio della lista nr.3 "Libera San Giacomo" inizialmente previsto per lunedì sera 9 maggio alle ore 21,30, si è tenuto questa sera alle ore 19.
Domani sera, lunedì 9 maggio 2011, alle ore 21,30 in piazza Roma, comizio elettorale dell'aspirante sindaco della lista nr. 3  "Libera San Giacomo" Attilio (Ugo) Galasso. Sarà illustrato il programma che la lista si propone di fare in caso di vittoria e saranno presentati i nove candidati. La cittadinanza è invitata a partecipare
 
Termoli si prepara per la protesta delle trivellazioni a mare. Dovrebbe esserci anche Lucio Dalla Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
7 maggio 2011 S.Flavia
isole_tremiti-icoDuecentottanta associazioni aderenti, tre regioni e decine di Comuni uniti per la stessa battaglia: salvare l’Adriatico dalle trivellazioni petrolifere. Con almeno un ospite d’eccezione. Lucio Dalla, salvo ripensamenti dell’ultim’ora, dovrebbe esserci. Si avvicina a grandi passi la grande manifestazione di oggi sabato 7 maggio a Termoli per dire no alle perforazioni dei fondali al largo delle Tremiti. Il giorno 3 maggio sono stati decisi i dettagli dell’evento, durante una riunione tenuta nella sala consiliare del Comune di Termoli.
A fare gli onori di casa l’assessore termolese all’Ambiente Luigi Leone, affiancato dall’omologo in provincia Michele Borgia. Per Termoli, in sala anche l’esponente dell’opposizione Paolo Marinucci e il presidente del comitato tutela ambiente e mare Antonio Fasciano. Numerosi inoltre i rappresentanti di associazioni ambientaliste dalle Tremiti, dalla Puglia e dell’Abruzzo. E’ stato Raffaele Vigilante, coordinatore delle associazioni ambientaliste garganiche, a esporre la situazione scaturita dall’ok che il ministro Prestigiacomo ha dato alla richiesta di perforazioni partita dalla multinazionale irlandese Petroceltic.
«La nostra posizione è quella ribadita dall’ex sindaco di Tremiti Giuseppe Calabrese: se non ritirano il decreto, andremo a disturbare i lavori con le barche». Vigilante si è detto spiacevolmente sorpreso «dalla mancata presa di posizione dei leader ambientalisti nazionali» e ha preannunciato azioni giudiziarie «con un ricorso al Tar che Termoli potrebbe proporre così come fece Ostuni l’anno passato». L’esponente della Biennale habitat Abruzzo Amedeo D’Addario ha invece sottolineato come «siamo di fronte a un problema internazionale. Riguarda Venezia, Taranto, Bari e persino la Grecia. Ed è importante far capire come, anche se gli studi dovessero provare la compatibilità delle trivellazioni col territorio, la decisione ultima spetta alle popolazioni e non ai governi». Per l’assessore provinciale Michele Borgia «questa manifestazione deve ribaltare la considerazione che ci descrive come un popolo mansueto, poco reattivo».
 Il programma prevede:
La manifestazione partirà col ritrovo nel piazzale del porto dalle 10 di  oggi sabato mattina. Mezz’ora più tardi è atteso l’arrivo di una quarantina di cittadini di Tremiti. Fra loro, stando a quanto rivelato da Annalisa Lisci, dell’associazione Punto e a Capo delle Diomedee, dovrebbe esserci anche il noto cantautore bolognese Lucio Dalla. «L’ho già sentito e so che venerdì sarà a Tremiti. Mi ha detto che vuole esserci e potrebbe riservarci delle sorprese». Sempre secondo la Lisci «sono già pronti dei videomessaggi da parte di alcuni artisti che conoscono le Tremiti. Fra loro Asia Argento». Verrà dato il via a un corteo che si annuncia numeroso e rumoroso e che si snoderà su via Roma fino alla spiaggia nord, a ridosso del Castello, per uno show che richiamerà lo spiaggiamento di capodogli, come avvenuto un anno e mezzo fa a Varano, nel territorio di Peschici. Quindi il passaggio lungo le strade del paese vecchio termolese e l’approdo nuovamente fra le banchine del porto. A quel punto associazioni e istituzioni si daranno il cambio sul palco allestito per l’occasione per alcuni interventi di chiusura della manifestazione. (sdl)
(Pubblicato da Primonumero il 03/05/2011)
 
<< Inizio < Prec. 431 432 433 434 435 436 437 438 Succ. > Fine >>

Pagina 431 di 438