Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Tributo a Vinicio Capossela questa sera nel concerto al Bobby's ar di S.Giacomo Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
31 marzo 2012 S.Beniamino

Bobbys_DogsLoveCompany_31mar12


Questa sera, sabato 31 Marzo al Bobby's Live Bar si esibiranno i Dogs Love Company da Pescara, interessantissimo progetto che propone brani inediti tratti dal loro disco "Cutina" e reinterpretazioni di brani di Vinicio Capossela.
http://www.dogslovecompany.it/
http://www.facebook.com/pages/DogsLoveCompany/160744562466

LO SPETTACOLO "CUTINA"
Nati come duo blues nel 2000, dalla mente e dalle mani di Danilo e Victor, sono maturati cavalcando palchi e piazze in tutta Italia. Con il loro ultimo lavoro hanno cercato di rendere omaggio alle sonorità e alle storie della loro terra, rielaborandole e contestualizzandole al giorno d’oggi , con il loro spirito e la loro visione musicale.
Cutina, il disco da cui parte il loro spettacolo musicale, è un viaggio che spazia fra lo swing, il blues e la musica balcanica, in cui le storie dei paesi della provincia abruzzese si intrecciano ai bar e ai personaggi che popolano le colline del nostro Appennino.
Un percorso musicale, interessante ed ironico che dal vivo si trasforma in un allegro e travolgente concerto.
IL TRIBUTO A VINICIO CAPOSSELA
Uno dei più grandi autori contemporanei, nonché poeta e musicista di qualità, non poteva non influenzare il cammino di questa band, che attinge a piene mani dalle stesse fonti da cui Capossela stesso si nutre.
L'amore per i balcani, il profumo del jazz e del blues d'oltre oceano e lo sguardo attento verso la tradizione popolare italiana è quello che fa di Capossela un artista completo e autentico. Ecco perché una reinterpretazione dei suoi brani più famosi e più festosi nasce naturale nel percorso artistico dei DogsLoveCompany.Non mancano nel loro repertorio anche omaggi alla musica e alle canzoni di grandi artisti del passato come Modugno, Graziani, Buscaglione e Panzeri, che hanno portato al successo rielaborazioni di vecchi canti tradizionali abruzzesi.

DOGS LOVE COMPANY
Sabato 31 Marzo - ore 22.30
Bobby's Live Bar
San Giacomo degli Schiavoni (CB)
Ingresso gratuito!!!


www.bobbyslivebar.it
www.facebook.com/bobbyslivebar
www.facebook.com/bobbyslivebarofficial
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Il convegno organizzato dalla Fidapa ha riscosso un grande successo Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
31 marzo 2012

confer.Fidapa

La sala del cinema "Oddo" era stracolma di gente per partecipare al Convegno indetto dall'Associazione Fidapa di Termoli
tenutasi  giovedì 29 marzo 2012. Il tema, molto interessante, era:."La terapia del dolore".
A introdurre la conferenza è stata Titti Lezzoche Presidente Sezione Fidapa di Termoli
Sono seguiti i saluti di Fernanda De Guglielmo - Assessore all'Istruzione e alle Politiche Sociali, Giulia Galantino - Presidente Distretto Sud-Est Fidapa e Wilma Costantini - Direttore Meteora2
I Relatori
don Benito Giorgetta: "La sofferenza alla luce della fede cristiana" e il Dr. Mariano Flocco - Responsabile della terapia del dolore Hospice Larinosul tema "La cura del dolore dal punto di vista medico"

Una sintesi su quanto discusso la potrete ascoltare e vedere nel video qui sotto.

 
Ex dipendenti SIV: il 2 giugno nuovo Raduno per i 50 anni della Società Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
30 marzo 2012 S.Zosimo

Locandina_Raduno_Ex_SIV

La Società Italiana Vetro - SIV spa compie 50 anni. Fu costituita il 23 maggio 1962. Ha subìto due cambi di proprietà prima acquistata dalla società inglese  Pilkington, poi dalla NSG (Nippon Sheet Glass), ma rimane comunque una grande realtà.
I dipendenti di prima generazione  - riuniti nel comitato AMICI DELLA SIV  presieduto da Aldo Pellissoni – hanno deciso di ricordare il 50° anniversario della Società  con un secondo RADUNO EX DIPENDENTI SIV che si terrà sabato 2 giugno 2012 alle ore 10 presso l’Hotel Palace di Vasto Marina.
Il programma ricalca la manifestazione di due anni fa:
saluti e interventi celebrativi dalle 11 alle 13, poi pranzo con intervalli vari dedicati ai ricordi.
Adesioni fino al 10 maggio: come in precedenza, ogni membro del comitato raccoglierà le prenotazioni dei colleghi del suo reparto. Non vi sono inviti ufficiali, funziona con il passa la parola ai colleghi.
Notizie aggiornate sul blog:

http://radunoexdipendentisiv.blogspot.it/

curato da Oscar De Lena   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per informazioni o prenotazioni: segreteria  Maria Pia Scopa tel. 0873 378820,

contatti via email: 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 

 
Domani a Termoli 'Jacovit..ti amo', un evento per ricordare il più grande fumettista italiano Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
29 marzo 2012
jacovitti_copertineDomani 30 marzo, alle ore 9.30, nella Galleria Civica d’Arte Contemporanea di Termoli ( Piazza S.Antonio), si terrà la conferenza stampa indetta dall’assessore alla Cultura, Michele Cocomazzi, con la presenza del Commissario Straordinario dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo, Bruno Verini e all’Associazione culturale “'A Paranze”, riguardante la presentazione del primo concorso a carattere regionale e nazionale intitolato: “Jacovit..ti amo!”, dedicato ai ragazzi delle scuole secondarie; un’anteprima dell’evento che verrà proposto il prossimo anno in occasione del 90 anni dalla nascita dell’artista termolese.
Nel pomeriggio dello stesso giorno, sempre in Galleria Civica, alle ore 16:00, seguirà la premiazione del concorso intitolato: “Una favola sullo stile di Jacovitti”, dove saranno premiati i lavori artistici realizzati dai ragazzi delle scuole secondarie del territorio e alla quale presenzieranno le autorità civili, scolastiche, artistiche e culturali della città.
 
Sabato 31 marzo Concerto di fra Francesco Cicorella al Teatro Lumiere di Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
29 marzo 2012 S.Secondo
fra_francesco_cicorellaSabato 31 marzo Concerto di  fra Francesco Cicorella al Teatro Lumiere di Termoli alle ore 21,00.
Francesco Cicorella è un frate-cantautore di Conversano, Bari. A Novembre 2011 è uscito il suo terzo album dal titolo “Sono alla porta”. Un lavoro molto diverso dai precedenti per la netta prevalenza delle musica sui testi. Il disco uscito nel  2009 si intitolava “Sulle corde del divenire”, mentre il debutto discografico risale al 2007 con l’album “Al posto sbagliato”.
Fra Francesco Cicorella si è innamorato della chitarra e delle canzoni di De Gregori da adolescente, e da lì ha cominciato a suonare nel suo paese, Conversano, un po’ per gli amici un po’ come artista di strada. A 17 anni comincia a comporre le sue prime canzoni nelle quali prevalgono temi laici.
La canzone si chiama "Made in china". Il testo è nato dopo aver visto il documentario "China Blue". Si parla naturalmente di lavoro, di schivi con gli occhi a mandorla e di diritti negati, ma con leggerezza.Se l’emozione è un sentimento soggettivo che tocca il cuore di ogni persona è proprio una comunicazione di emozioni che vuole suscitare fra Francesco Cicorella  cantautore pugliese, con il suo terzo album intitolato “Sono alla porta” uscito lo scorso Dicembre. Il titolo è un evidente richiamo al capitolo terzo dell’Apocalisse, un invito a sporcarsi di vita a farsi coinvolgere dal “freddo o dal caldo” delle vibrazioni che smuovono l’esistenza. È una raccolta di nove brani ognuno dei quali siispira a temi diversi e reali, ma tutti collegati da un nodo centrale: la fede. Per lui tutto è fonte di ispirazione; si lascia coinvolgere da uno sguardo incrociato (lo stupore), da un disagio affrontato (la televisione del dolore), da una storia raccontata (amore a metà) o lasciandosi trasportare dal sentimento dell’amore tra un uomo e una donna (condizionali d’aprile) e perché no anche da eventi divertenti (inchiestra), da speranze verso un nuovo cambiamento (visione di natale), dalla semplice spensieratezza (i musicanti) e senza tralasciare impronte di natura religiosa (sono alla porta e audite poverelle).
Racconta le sue canzoni con un susseguirsi di immagini e metafore, attraverso le quali l’ascoltatore può proiettarsi in un universo surreale fatto di istantanee che hanno la capacità di adattarsi a qualunque esperienza di vita.È incredibile come una canzone possa fotografare un momento dell’esistenza e trasformarsi in dolce melodia, mantenendo vivi i nostri ricordi.Fra Francesco ha sempre cercato attraverso i suoi brani di emozionarsi per poi emozionare gli altri e coinvolgerli nella sua musicalità strabiliante: ed è proprio questo l’aspetto più innovativo del cd, una musica che spazia dai toni caldi della samba a quelli a volte duri del rock a volte tenui del puro folk.Questo eclettismo musicale deriva da un suo avvicinarsi in adolescenza alla musica cantautorale (Vecchioni, Fossati, Guccini) soprattutto rifacendosi allo stile di De Gregori. Nonostante sia entrato in Seminario molto presto, la formazione religiosa non è stata un limite nel privilegiare temi e linguaggio laici. Nel ’98 anche il suo percorso vocazionale subisce un netto cambiamento: intraprende il cammino nella fraternità dei frati francescani. Nello stesso anno debutta su un palcoscenico aprendo una delle serate del Festival del Mediterraneo di Conversano. Nel 2004 fa la conoscenza di musicisti baresi e dopo pochi anni di prove, nel 2007, il primo cd “al posto sbagliato” seguito da un giro di tournee soprattutto nei posti visitati da San Francesco. Cicorella si serve delle sue canzoni anche per fare predicazione e riportare al centro gli ultimi, i dimenticati, gli “sbagliati”: ecco che lo troviamo in questi anni su palchi improvvisati nel Campo rom di Bari e nel carcere di Campobasso.
Forieri del successo iniziale nel 2009, stessa squadra stesso entusiasmo,vede la luce il secondo cd “Sulle corde del divenire”.
Nel frattempo fra Francesco è stato trasferito a Biccari (FG), e li conosce i nuovi ragazzi che fino ad oggi saranno gli accompagnatori delle sue serate musicali nonché compagni della sua ultima e grande avventura “Sono alla porta”.
 
La visita agli scavi di Pompei dei soci dell'Archeoclu di Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
28 marzo 2012 S.Sisto
Erano in 55 i soci dell'Archeoclub di Termoli che domenica 25 marzo si sono recati agli scavi di Pompei per una visita ai reperti archeologici della città sepolta da cenere e lapilli il 25 agosto del 79 d.C.
Molto interessante il giro effettuato nell'antica Pompei anche per la professionalità della guida che ha saputo illustrare quanto visitato nei minimi dettagli.Per tutte le persone che hanno partecipato, e per quelli che per una serie di motivi non son potuti essere presenti, alleghiamo un filmino realizzato con una serie di foto scattate per l'occasione.
Buona visione!!!!

 
Corso di Micologia di Base a Larino Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
27 marzo 2012 S.Augusta
funghiDopo lo straordinario successo dell’iniziativa sulla piante alimentari spontanee, previsto nell’attività “Carovana Popolare” , L’Ecomuseo Itinerari Frentani propone un’altra esperienza ad interesse naturalistico.
L’Associazione Micologica Bresadola “Gruppo Molisano C. Linneo” di Bonefro, l’Ecomuseo Itinerari Frentani e l’Istituto Tecnico Agrario di Larino, organizzano a Larino(CB) un “Corso di micologia di base” con rilascio di un attestato finale utile per la richiesta del permesso per la raccolta di funghi epigei.
Il corso si svolgerà presso l’Istituto Tecnico Agrario di Larino il 12, 17, 18 Aprile 2012, dalle ore 18.30 alle ore 22.00. Inoltre è prevista un’attività pratica con raccolta e determinazione dei funghi e un esame finale. L’escursione per la raccolta dei funghi è fissata per sabato   21 aprile 2012. Tuttavia la data dell’escursione potrebbe subire variazioni in relazione all’effettiva possibilità di trovare i funghi.
Ci si può iscrivere al corso recandosi all’Istituto Tecnico Agrario di Larino dove è possibile riempire il relativo modulo o  telefonando ai numeri 3408939174 (Lillino) e 3406550584 (Marcello).

Marcello Pastorini ( Ecomuseo Itinerari Frentani )
 
L'Associazione Fidapa organizza una conferenza sulla "Terapia del dolore" Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
26 marzo 2012 S.Eginardo
Fidapa-ico
L'Associazione  FIDAPA organizza per giovedì 29 marzo 2012, ore 16.30 al cinema "Oddo", via Pepe nr.14 a Termoli una interessantissima conferenza dal tema:."La terapia del dolore".
Introduzione:
Titti Lezzoche Presidente Sezione Fidapa di Termoli

Saluti:
Antonio Basso Di Brino - Sindaco di Termoli
Fernanda De Guglielmo - Assessore all'Istruzione e alle Politiche Sociali
Giulia Galantino - Presidente Distretto Sud-Est Fidapa
Wilma Costantini - Direttore Meteora2

Relatori
don Benito Giorgetta: "La sofferenza alla luce della fede cristiana"
Dr. Mariano Flocco - Responsabile della terapia del dolore Hospice Larino
sul tema "La cura del dolore dal punto di vista medico"

Con l'occasione sarà presentato il numero annuale di METEORA2 , pubblicazione edita dalla  sezione Fidapa di Termoli e sarà offerta in omaggio ai presenti in sala.
 
Inaugurata ieri: "Segno, energia, ritmo" Mostra delle opere di Rosa Maria Socci all'Officina Solare Gallery Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
25 marzo 2012 Annunciazione della Beata Vergine Maria
mostra_quadri-icoInaugurata ieri: "Segno, energia, ritmo" Mostra delle opere di Rosa Maria Socci all'Officina Solare Gallery

Mostra d'arte contemporanea a cura di Tommaso Evangelista
Inaugurazione sabato 24 marzo 2012 ore 19.00
Officina Solare Gallery
Via Marconi, 2 Termoli
dal 24 marzo / al 12 aprile 2012

Segno, energia, ritmo.
“L’energia è una forza che si può incarnare in ogni forma” H. Hartung
Il gesto e la scrittura pittorica possono essere estremamente meditati anche quando emigrano verso territori astratti. Il termine giapponese per calligrafia, shodo, significa letteralmente “via della scrittura” ed è suggestivo applicarlo alla pittura poiché lo scorrere del pennello sulla tela traccia sempre un percorso che nasce dall’interiorità tanto che la composizione che ne risulta, basata su rapporti, ritmi, equilibri, pieni e vuoti (rapporti quasi sempre nati da istanze personali se guardiamo all’arte contemporanea) equivale alla registrazione sismografica dell’animo. Interno ed esterno si equivalgono poiché l’azione non fa che tradurre la riflessione come il colore non fa che rifrangere il riverbero interiore. La storia dell’astrazione in pittura è ben più antica di quanto si immagini e un momento fondamentale è di certo la Parigi degli impressionisti quando artisti e critici cominciarono ad interessarsi al valore della linea che per la prima volta viene slegata dalla sua funzione di contorno. Gli “effetti della linea astratta” furono studiati da Charles Henry che per la prima volta definisce il concetto di “linea come astrazione” nello stesso periodo in cui Redon considerava i perimetri delle figure indipendenti dalla definizione proponendo una pittura direttamente legata all’azione dello spirito. “Ho sempre provato la necessità di copiare la natura in oggetti minuti, particolari, fortuiti. Soltanto dopo lo sforzo di volontà compiuto per rappresentare minuziosamente un filo d’erba, un ciottolo, un ramo, un brandello di muro vecchio sono preso come dal tormento di creare qualcosa di immaginario. La natura esteriore, così recepita e dosata, diventa, per trasformazione, la mia fonte, il mio
 
Grande concerto dedicato a Rino Gaetano questa sera a S.Giacomo Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
24 marzo 2012 S.Romolo

Rinos_Garden-ico

Questa sera Sabato 24 marzo - RINO'S GARDEN @ BOBBY'S LIVE BAR


...DIRETTAMENTE DAL SALENTO UN OMAGGIO A RINO GAETANO, MA SOPRATUTTO UNA GRANDE BAND CHE PRESENTERA' ANCHE IL NUOVO DISCO DI INEDITI "PIRATI".

I RINO’S GARDEN sono ormai una delle band più in vista del panorama musicale Salentino, ma non solo. Con oltre 400 live all’attivo dall’estate 2008, infatti la band ha scosso e animato le piazze e i club di tutta Italia.
Il progetto nasce come omaggio al grande RINO GAETANO, ma è arricchito delle varie esperienze e influenze musicali personali dei suoi musicisti. Da subito la band sente l’esigenza di esprimersi con la propria musica e i propri pensieri, ed è proprio nel 2010 che inizia il percorso con gli inediti, partendo con la diffusione del primo singolo, accompagnato dal videoclip “Mauvais Sang” che riscuote subito un notevole successo tra radio, stampa e web. Il tutto in anteprima del primo lavoro discografico: un concept album contenente 10 inediti, uscito per la Blond Records di Enrico Capuano, storico cantautore romano, per molti anni partecipe del 1° maggio in Piazza San Giovanni.
Dal 9 maggio 2011 è in rotazione su numerosissime radio indipendenti italiane il nuovo singolo “Pirati” (accompagnato dal videoclip) che dà il nome proprio all’attuale tour e al disco, con la speciale partecipazione di Puccia degli APRES LA CLASSE nel brano “Ali nel Cemento”.
Rino’s Garden hanno diviso il palco e/o collaborato con: Sud Sound System, Tiromancino, Apres la classe, Enrico Capuano,Dunia Molina, Pierdavide Carone, Alessandra Amoroso, e tanti altri artisti!!!

MORE INFO SU: www.rinosgarden.it

COMPONENTI E MUSICISTI
ANDREA MELILEO Voce e chitarra classica
GIACOLO CARLINO Chitarra elettrica
MATTEO CANNAVACCIUOLO Batteria
FRANCESCO VERDICCHIA Piano
FRANCESCO FERSINI Synth e cori
GIUSEPPE CIULLO Basso

RINO'S GARDEN
...in collaborazione con KONIG LUDWIG BIERKELLER (Campobasso)
Sabato 24 Marzo - ore 22.30
Bobby's Live Bar
San Giacomo degli Schiavoni (CB)
Ingresso gratuito!!!


www.bobbyslivebar.it
 
<< Inizio < Prec. 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 Succ. > Fine >>

Pagina 152 di 223