Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Trentadue anni fa 19 marzo 1883, Papa Giovanni Paolo in visita alla Magneti Marelli, alla SIV e a Termoli. Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
19 marzo 2015 S.Giuseppe
papa_Wojtyla2

Era il 19 marzo del 1983, trentadue fa, quando il Papa Giovanni Paolo II visitò, in mattinata la zona industriale di San Salvo e nel pomeriggio Termoli. Si intrattenne prima con gli operai della Magneti Marelli dove celebrò la Santa Messa alla presenza di migliaia di fedeli provenienti da ogni parte d'Abruzzo e poi con quelli della Società Italiana Vetro (la SIV) dove rimase a pranzo insieme agli operai. Il momento più toccante del percorso del Papa lungo le linee di lavorazione della Magneti Marelli fu certamente quando un operaio, in tuta blu come tutti i suoi colleghi, si staccò dal suo gruppo e si  avvicinò con passo deciso al Pontefice. Poche parole seguite da un caldo abbraccio. I giornalisti dovettero aspettare qualche minuto prima di conoscere i particolari dell'episodio. L'operaio, residente in un piccolo centro del Molise, Montemitro,di origine slava volle farlo sapere al Papa che spese qualche minuto con lui chiedendogli notizie della sua famiglia e dei parenti lontani. Un colloquio, insomma, come fra vecchi amici, proprio come prerogativa di Giovanni Paolo II che, all'austerità del cerimoniale, preferiva il contatto diretto con la gente. Più avanti un gruppo di lavoratori  attorniò il Papa tenendo in mano ramoscelli di ulivo e cantando "Vola vola", la più nota e forse anche la più bella canzone del folklore abruzzese.Quel giorno Papa Giovanni Paolo II, parlando sul piazzale della Marelli a circa cinquantamila persone, aveva ribadito la stretta connessione tra lavoro e preghiera, tra progresso sociale e spirituale. Significative le sue parole: "Da questa cittadina che prende il nome del monaco Salvo, il mio pensiero si estende a tutti gli abitanti d'Abruzzo e Molise ovunque essi si trovino, nelle popolose città e nei paesi più piccoli, sulle montagne o in riva al mare. E non dimentico coloro che hanno dovuto lasciare questa terra per motivi di lavoro. Vorrei che tutti si sentissero cordialmente abbracciati dal mio benedicente saluto, che ad ognuno rivolgo da questo luogo suggestivo, dove ancora sembra risuonare il motto "Ora et labora" dei monaci benedettini che qui si stabilirono fin dalla metà dell'ottavo secolo, provenienti dalla non lontana abbazia di Montecassino"..»  
Alle ore 13,00 Giovanni Paolo II si trasferì alla SIV dove gli venne fatto visitare la linea del forno Float dove ogni giorno esce una lunga lastra di vetro larga 3,2 metri e lunga circa 30 chilometri. Visitando gli impianti di quella che era la più grande vetreria d'Europa, la SIV; con i suoi 3200 dipendenti, il Papa si volle avvicinare ad uno degli alti forni per guardare con un apposita maschera di protezione il bacino del vetro fuso a 1400°C.  Terminato la visita agli impianti Giovanni Paolo II fu accompagnato nella mensa aziendale per pranzare con alcuni dirigenti e tanti operai e sindacalisti.
Il menù di quel pranzo prevedeva: antipasto "delizie dell'Adriatico" (a base di scampi e calamaretti); risotto salmone e champagne; cosciotto di vitello alla Napoleone, carote glassate e spinaci al burro; barchetta di ananas al pon pon (gelato). Il tutto innaffiato con Trebbiano e Cerasuolo d'Abruzzo, annata 1981.
Le diverse portate el pranzo furono preparate da un ristorante di Chieti e uno di Francavilla al Mare.
Terminato il pranzo, molto apprezzato, il Papa, in elicottero lasciò San Salvo ed atterrò sul piazzale del porto di Termoli dove ad attenderlo c'era il Vescovo mons. Cosmo Francesco Ruppi  e il sindaco dell'epoca Remo Di Giandomenico. Dopo gli scambi di benvenuto Giovanni Paolo II venne accompagnato in Cattedrale per pregare sulla tomba di S.Timoteo e successivamente attraversando le vie principali di Termoli, raggiunse la nuova piazza realizzata per l'occasione e che poi prenderà il suo nome dove celebrò la Santa Messa tra una immensa folla giunta da tutto il Molise e dalle regioni limitrofe. Terminata la messa il Papa tornò sul piazzale del porto dove con l'elicottero venne portato all'aeroporto di Pescara e qui, con un aereo DC9, tornò a Roma lasciando in tutti i presenti un ricordo indelebile.
Per ricordare quella storica giornata, abbiamo realizzato un filmino che raccoglie i momenti più salienti accaduti esattamente 32 anni fa.

 
Da questa sera “La catena d’amore o l’arte di ridare la vita” Spettacolo teatrale degli studenti del Liceo Scientifico a Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
18 marzo 2015 S.Salvatore
Locandina_spett-_liceo_x_sito
Anche questo anno un gruppo di docenti del Liceo Scientifico “Alfano da Termoli”, coordinato dalla prof.ssa Lucia Lucianetti, dopo l’approvazione del Collegio dei docenti, ha attivato il Laboratorio Teatrale “Il filo di Arianna” con l’obiettivo di contribuire alla formazione personale e civile dei nostri studenti attraverso la conoscenza dei grandi testi della letteratura classica, moderna e contemporanea. Lo spirito del progetto è educare ai valori della legalità, a rispettare la Costituzione, per vivere consapevolmente il ruolo di cittadino in Italia e in Europa, e allo stesso tempo evidenziare qualità e attitudini dei ragazzi che nelle attività curriculari non sempre possono esprimersi.
Per la quinta volta in venticinque anni il nostro Laboratorio si è ispirato ad Eduardo de Filippo non solo per ricordano a trenta anni dalla sua morte, ma perché i suoi testi, pur essendo ambientati a Napoli sono paradigmatici di situazioni che possono verificarsi in ogni tempo e in ogni luogo. Lo spettacolo teatrale in allestimento si intitola “La catena d’amore o l’arte di ridare la vita” libera rielaborazione de “Il contratto “, una commedia scritta nel 1967, che mediante la storia di una truffa sofisticata e ripetuta, mette in luce , in chiave umoristica, i veri sentimenti degli uomini e fornisce ad ognuno di noi un’ occasione di riflessione sui rapporti all’interno della famiglia e della società.
Al progetto collaborano sessanta alunni che metteranno in scena Io spettacolo nel mese di Marzo 2015, presso
I’ AUDITORIUM di S. Maria degli Angeli — Difesa Grande con il seguente calendario
18 marzo : I spettacolo ore 8.30; 11 spettacolo ore 10.45
19 marzo:
I spettacolo ore 8.30
 Il spettacolo ore 10.45

Spettacolo serale ore 20.30 (per i genitori e per la cittadinanza)
20 marzo : I spettacolo ore 8.30; lI spettacolo ore 10.45
La recitazione, i costumi e la organizzazione sono curati dalla prof.ssa Lucia Lucianetti insieme alla prof.ssa Viviana Mucelli, le scenografie dalla prof.ssa Anna Rita lammarrone, le coreografie dalla Maestra Antonella De Blasiis, le esecuzioni musicali dai proff.. Gianluca De Lena e Romeo Petrecca
Sperando di fare cosa gradita invitiamo gli alunni e i docenti della sua scuola a vedere lo spettacolo e per questioni organizzative chiediamo di prenotare prima possibile comunicando l’adesione tramite la scheda allegata specificando se è
necessario provvedere al trasporto degli alunni.
Vi aspettiamo numerosi

La coordinatrice del Laboratorio Teatrale Il Dirigente scolastico
Prof.ssa Lucia Lucianetti Prof.ssa Rita Concetta Niro

Per le prenotazioni: E.maìl Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e vivianamucelliyahoo.it
Per informazioni : Cellulare: 3478552032-3479325427
 
Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica 20-29 marzo 2015 Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
17 marzo 2015 S:Patrizio
Lilt

20-29 Marzo 2015 - SETTIMANA NAZIONALE PER LA PREVENZIONE ONCOLOGICA
Iniziative promosse dalla Sezione di Campobasso della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (L.I.L.T. - CB) in stretta collaborazione con l’ASREM e la Regione Molise
La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Campobasso, comunica il calendario delle iniziative che saranno espletate nella Provincia durante la suddetta settimana.
Saranno incentrate su iniziative rivolte alla Popolazione, riguardanti la:
PREVENZIONE PRIMARIA (promozione di corretti e sani stili di vita con astensione dal fumo e alimentazione ricca di fibre, frutta e verdure);
PREVENZIONE SECONDARIA (Anticipazione Diagnostica – Diagnosi Precoce). Anche questo anno l’obbiettivo principale della LILT è quello di promuovere e sostenere Gli SCREENING che la Regione Molise e l’ASREM stanno attuando nel Molise per la DIAGNOSI PRECOCE DEI TUMORI DELLA MAMMELLA, DEL COLLO DELL’UTERO E DEL COLON-RETTO, in modo da aumentare la partecipazione della popolazione molisana.
PUNTI INFORMATIVI sulla Prevenzione oncologica e sulle attività della LILT CB con distribuzione di opuscoli informativi e Raccolta Fondi negli atri degli Ospedali di Campobasso, Termoli e Larino durante l’iniziativa “Ambulatori Aperti”
“AMBULATORI APERTI” per VISITE GRATUITE DERMATOLOGICHE, SENOLOGICHE e STOMATOLOGICHE DI PREVENZIONE ONCOLOGICA
negli Ospedali e gli Ambulatori di Campobasso, Termoli, Larino, nel giorno di Domenica 22/3/2015, e nei giorni successivi, alle persone che si prenoteranno telefonando alla segreteria operativa al n° 0875-714008 dal 14 marzo al 20/3/2015 dalle ore 10,00 alle ore 12,00.
 
Notizie utili ricevute dal Vice Presidente della Giunta Regionale del Molise, Michele Petraroia Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
16 marzo 2015 S.Eriberto
michele_petraroia_2Dal Vice Presidente della Giunta Regionale del Molise, Michele Petraroia riceviamo e pubblichiamo;
clicca qui per leggere tutte le notizie inviateci

Tra le notizie più importanti potrai leggere:
Jobs Act. Parte la riforma del mercato del lavoro
Chiudere la Regione. E’ utile al Molise?
Emergenza Lavoro. Parte il confronto in Seconda Commissione sull’Area di Crisi
Delibera di Giunta Regionale n. 102 del 09.03.2015 – Piano Garanzia Giovani Molise – Approvazione rimodulazione del “Piano Esecutivo Regionale”.   
Mezzogiorno. Emergenza Lavoro
 
Corso di modellazione a Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
IV domenica di Quaresima
corso_modellazione_x_sito_m
 
L'Associazione Cori Molise ospiterà l'Assemblea Nazionale FENIARCO (Federazione Nazionale Italiana Associazioni Regionali Corali). Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
14 marzo 2015 S.Matilde
Oggi, sabato 14 e domenica 15 marzo 2015, presso l'Hotel “Rinascimento ” di Campobasso, la A.CO.M. Associazione Cori Molise ospiterà l'Assemblea Nazionale FENIARCO (Federazione Nazionale Italiana Associazioni Regionali Corali).
E’ la prima volta in assoluto che in Molise si svolge una Assemblea Nazionale FENIARCO a cui parteciperanno venti Presidenti di altrettante Associazioni Corali Regionali e tra questi anche la presidente della Corale Città di Termoli Concetta Lisi, con alcuni altri componenti dei vari staff, che saranno ospiti della A.CO.M.  per pianificare l'attività associativa e federale del prossimo anno, attività che oltre a indiscussi contenuti culturali ha indubbie ricadute di valorizzazione turistica e culturale  del territorio molisano, anche per questo, è particolarmente interessante che l'evento si svolga nel capoluogo della nostra regione.
I delegati saranno impegnati in una due giorni di lavori intensi alternati a visite della città , a momenti conviviali , momenti musicali, visite turistiche e degustazioni della cucina tipica delle nostre zone.
L'Assemblea, convocata con frequenza semestrale, ogni volta in una diversa località italiana e presso un'Associazione regionale, ha l'importante compito di definire le linee guida per l'attività di promozione della coralità professionale e amatoriale in tutta Italia; attività che, per la capacità propulsiva di eventi a costi contenuti e ad elevato indice di coinvolgimento territoriale, è sinonimo di ricadute culturali ma anche economiche e di pianificazione, possibile soprattutto in periodi di grande austerità come quelli che ci troviamo ad attraversare.
Feniarco, con la consulenza delle Regioni, svolge anche grande opera di formazione e divulgazione, attraverso l'erogazione di corsi a tutti i livelli, dall'introduzione all'alto perfezionamento. Inoltre, ha al proprio attivo un'intensa attività editoriale specifica grazie alla quale il patrimonio rappresentato dai compositori italiani contemporanei di musica corale può avere il giusto riconoscimento nel panorama internazionale di riferimento.
I lavori assembleari cominceranno sabato 14 marzo presso la sala Convegni dell’Hotel “Rinascimento” di Campobasso, che ospiterà tutti i delegati provenienti dalle diverse regioni d’Italia, e si concluderanno domenica 15 marzo comprendendo un’intensa attività amministrativa e culturale. Dopo gli adempimenti amministrativo-contabili saranno affrontati i temi relativi alla programmazione delle attività artistiche per l’anno in corso ; non mancherà un momento musicale di particolare qualità artistica offerto dal Coro Polifonico di Voci Bianche  “Coeli Lilia” dell’ Associazione A.CO.M. che si esibirà  il sabato sera alle 19:30  presso la  Chiesa di S. Antonio Abate a Campobasso.
Due giornate intense di lavoro la cui organizzazione, particolarmente complessa, viene affrontata con impegno e dedizione, lo comunica con viva soddisfazione il presidente dell’A.CO.M. Antonio Laurelli, che sottolinea l’impegno dell’intera associazione regionale.
 
BANDO per la selezione di tot. n. 4 volontari da impiegare in 2 progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del Piano Garanzia Giovani nel Comune di San Giacomo degli Schiavoni Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
13 marzo 2015
BANDO SERVIZIO CIVILE "GARANZIA GIOVANI"
Nota informativa del Comune di San Giacomo degli Schiavoni - www.comune.sangiacomo.cb.it
BANDO SERVIZIO CIVILE "GARANZIA GIOVANI"
BANDO per la selezione di tot. n. 4 volontari da impiegare in 2 progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del Piano Garanzia Giovani nel Comune di San Giacomo degli Schiavoni
In attuazione del Bando dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile – Regione Molise - per la selezione di 166 volontari per l’attuazione di progetti nell’ambito Del Programma Garanzia Giovani si comunica che verrà effettuata una selezione per un totale di 4 volontari da impiegare in 2 progetti in San Giacomo degli Schiavoni:

• “SAN GIACOMO CON GLI ANZIANI” per numero 2 volontari/e.
• “AMICI DEL VERDE 2” per numero 2 volontari/e.

Il programma di Garanzia Giovani è una iniziativa europea finalizzata a combattere la disoccupazione giovanile
Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i cittadini italiani, senza distinzione di sesso, che, alla data di presentazione della domanda:
- abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età;
- siano registrati al programma Iniziativa Occupazione Giovani;
- abbiano la residenza in Italia;
- siano disoccupati o inoccupati;
- non siano inseriti in un percorso di istruzione e di formazione;
- non siano stati condannati con sentenza di primo grado per delitti non colposi commessi mediante violenza contro persone o per delitti riguardanti l’appartenenza a gruppi eversivi o di criminalità organizzata;
- siano in possesso di idoneità fisica, certificata dagli organi del servizio sanitario nazionale, con riferimento allo specifico settore d’impiego per cui si intende concorrere.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale.
Il dossier di candidatura è costituito dalla seguente documentazione:
- Domanda di partecipazione GG(Allegato 2);
- Scheda Titoli GG (Allegato 3);
- Valido Documento di Riconoscimento.
Copia del modello “Allegato 2” e della scheda “Allegato 3” sono visibili e possono essere scaricati dal sito internet: www.comune.sangiacomo.cb.it.
La selezione dei candidati è effettuata da codesto Ente, sulla base dei criteri stabiliti dal Decreto n. 173 dell’11 giugno 2009 del Capo dell’Ufficio Nazionale per il servizio civile.
La durata del servizio è di 12 mesi, il n. delle ore settimanali è 30 ed è prevista la corresponsione di un assegno mensile pari ad Euro 433,80.
La domanda di partecipazione – redatta in carta semplice – dovrà pervenire, mediante consegna a mano oppure a mezzo raccomandata A/R o con Posta Elettronica Certificata, entro le ore 14.00 del 03 aprile 2015 al Protocollo del Comune di SAN GIACOMO DEGLI SCHIAVONI – Corso Umberto I, 114.
Non fa fede il timbro postale.
Tutte le informazioni riguardanti i progetti di servizio civile, con specifico riferimento ai particolari requisiti richiesti ai volontari, ai servizi offerti relativamente ai progetti, alle condizioni di svolgimento del servizio, nonché agli aspetti organizzativi e gestionali dei progetti stessi, possono essere visionate sulla HOME PAGE del sito internet del Comune di San Giacomo degli Schiavoni - www.comune.sangiacomo.cb.it - o richieste direttamente all’Ufficio di Cittadinanza di codesto Comune.

Il Sindaco
Rag. RINO BUCCI

Allegati

SAN GIACOMO CON GLI ANZIANI” .
“AMICI DEL VERDE 2” .

Allegato 2” 
“Allegato 3


 
Notizie utili ricevute dall'euro deputato Aldo Patriciello Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
13 marzo 2014 S.Rodrigo

A._Patriciello_xsito

Dall'euro deputato Aldo Patriciello riceviamo e pubblichiamo
Ho il piacere di trasmettere, l'ultima edizione della newsletter informativa  "Flash bandi".
L'iniziativa intende fornire un servizio rivolto a tutti i cittadini ed in particolare  a chi riveste cariche istituzionali, a chi lavora nel settore delle Piccole e Medie Imprese, della Sanità, dell’Industria, del Commercio, dell’Artigianato, dei Servizi e degli Enti Territoriali Locali, in cui l’informazione “Europea” risulta essere di vitale importanza.
Operare nella nuova “dimensione europea” è oggi infatti una necessità per la sopravvivenza e la crescita di ogni attività sociale e imprenditoriale.

Mediante il link di seguito riportato, è inoltre possibile reperire tutte le informazioni circa i primi bandi del nuovo programma ORIZZONTE 2020:

www.apre.it/ricerca-europea/bandi/default.asp
Cordialmente,
Aldo PATRICIELLO
 
BANDO per la selezione di n. 5 volontari da impiegare in 2 progetti di servizio civile nazionale nel Comune di San Giacomo degli Schiavoni Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
12 marzo 2015
Nota informativa del Comune di San Giacomo degli Schiavoni - www.comune.sangiacomo.cb.it
BANDO SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

BANDO per la selezione di n. 5 volontari da impiegare in 2 progetti di servizio civile nazionale nel Comune di San Giacomo degli Schiavoni
In attuazione del Bando dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile – Regione MOLISE per la selezione di 111 volontari da impiegare in progetti di servizio civile, ai sensi della legge 6 marzo 2001, n. 64, si comunica che verrà effettuata una
selezione per un totale di 5 volontari da impiegare in 2 progetti di Servizio Civile con sede in San Giacomo degli Schiavoni approvati dalla Regione Molise e precisamente:
“INCONTRO AGLI ANZIANI 3” per numero 3 volontari/e. Per tale progetto si prevedono – in conformità a quanto stabilito in merito dalla Regione Molise – 2 differenti riserve di posti: n. 1 posto è riservato a giovani a rischio di esclusione sociale e comunque seguiti dal S.S.P. e n. 1 posto è riservato a giovani volontari in possesso di licenzia media inferiore;

• “Animata…Mente 2 ” per numero 2 volontari/e. Per tale progetto verranno considerati titoli preferenziali ma non esclusivi: Diploma in Scienze Sociali; Frequenza o eventuale Laurea ai corsi Universitari di Scienze della Comunicazione, Scienze dell’Educazione, Psicologia, Scuole per operatori sociali; Eventuale tirocinio presso cooperative sociali, associazioni, centri per giovani…;
Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i cittadini italiani, senza distinzione di sesso, che, alla data di presentazione della domanda:
- abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età;
- non siano stati condannati con sentenza di primo grado per delitti non colposi commessi mediante violenza contro persone o per delitti riguardanti l’appartenenza a gruppi eversivi o di criminalità organizzata;
- siano in possesso di idoneità fisica, certificata dagli organi del servizio sanitario nazionale, con riferimento allo specifico settore d’impiego per cui si intende concorrere.
I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
Non possono presentare domanda i giovani che:
a) già prestano o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari ai sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale.

Il dossier di candidatura è costituito dalla seguente documentazione:
- Domanda di partecipazione (Allegato 2);
- Scheda Titoli (Allegato 3);
- Valido Documento di Riconoscimento.

Copia del modello “Allegato 2” e della scheda “Allegato 3” sono visibili e possono essere scaricati dal sito internet: www.comune.sangiacomo.cb.it.
La selezione dei candidati è effettuata, ai sensi dell’art. 8 del D.Lgs. 77/2002, da codesto Ente.
La durata del servizio è di 12 mesi, il n. delle ore settimanali è 30 ed è prevista la corresponsione di un assegno mensile pari ad Euro 433,80.
La domanda di partecipazione – redatta in carta semplice – dovrà pervenire, mediante consegna a mano oppure a mezzo raccomandata A/R o con Posta Elettronica Certificata, entro le ore 14.00 del 03 APRILE 2015 al Protocollo del Comune di
SAN GIACOMO DEGLI SCHIAVONI – Corso Umberto I, 114.
Non fa fede il timbro postale.
Tutte le informazioni riguardanti i progetti di servizio civile, con specifico riferimento ai particolari requisiti richiesti ai volontari, ai servizi offerti relativamente ai progetti, alle condizioni di svolgimento del servizio, nonché agli aspetti organizzativi e
gestionali dei progetti stessi, possono essere visionate sulla HOME PAGE del sito internet del Comune di San Giacomo degli Schiavoni - www.comune.sangiacomo.cb.it - o richieste direttamente all’Ufficio di Cittadinanza di codesto Comune.

Il Sindaco
Rag. RINO BUCCI

Allegati
INCONTRO AGLI ANZIANI 3
Animata…Mente 2
Allegato 2
Allegato 3

 
Larino: Un viaggio nel paesaggio tra Natura , Sapori, Arte e Storia Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
12 marzo 2015 S.Massimiliano
ecomuseo_frentano-logo
Domenica 15 marzo organizzato dagli amici dell'Associazione Ecomuseo di Larino:
Un viaggio nel paesaggio tra Natura , Sapori, Arte e Storia
Programma Ore 09.00: escursione a Gerione Ore 12.30 pranzo paesaggistico Ore 16.00: visita Cattedrale di Larino con Franco Valente Ore 17.30 visita chiesa Santa Maria Assunta di Montorio nei Frentani con Franco Valente
MENU' PRANZO PAESAGGISTICO
Antipasto Treccia appassita affumicata di casacalenda Caciocavallo di agnone Pecorino molisano Bruschetta con alici e pomodorini secchi biosapori Zuppa di ceci Fagioli con le cotiche Frittate miste Patate al forno verdure in pastella Cime di rape Chiacchere e crostata di albicocche Serviremo vino imbottigliato masserie flocco cabernet sauvignon
per iscrizioni e informazioni scrivete o chiamate al 3406550584
 
<< Inizio < Prec. 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 Succ. > Fine >>

Pagina 152 di 405