Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Grande soddisfazione del presidente Ambiente basso Molise per il Green Day Molise 2014 Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
24 settembre 2014 S.Pacifico
green_day_x_sito
Essere dei protagonisti green, pronti a prendersi cura del proprio territorio con azioni concrete a favore dell’ambiente, è questo lo spirito che contraddistingue Green Day Molise.
L’obiettivo principale è stato quello di liberare dal degrado e dall’incuria le strade, le piazze e le aree verdi del territorio promuovendo tra l’altro una corretta gestione dei rifiuti. Ma Green Day Molise  è anche un’occasione per riscoprire il legame
con la natura e l’ambiente circostante.
Un territorio quello molisano segnato dall’incuria e dal degrado dove la politica miope  non ha saputo individuare le priorità ed i bisogni del territorio che ora cerca di rinascere grazie all’impegno dei suoi cittadini.
La Protezione Civile di Campomarino, il MoliGAV, l’Istituto Comprensivo di Petacciato, la Proloco di Montenero di Bisaccia, Ambiente Basso Molise e  i  tanti volontari ci hanno mostrato la parte più concreta del Molise, quella di una Regione bella e responsabile che non vuole restare immobile, che vuole valorizzare il territorio e combattere i rifiuti ed i nuovi barbari.Il protagonismo e la partecipazione civica possono dar avvio a quel cambiamento che  tutti auspicano e che dimostra quanto l’unione delle persone possa davvero fare la differenza e cambiare il mondo.
In tutti questi anni, grazie alla volontà di cittadini e volontari impegnati in azioni concrete per l’ambiente, abbiamo contribuito a rendere il basso Molise più pulito, libero dai rifiuti e dal degrado, valorizzando e tutelando il territorio e promuovendo
uno stile di vita ecosostenibile. Un grandissimo grazie va ai tanti volontari, ai comuni di Termoli, Campomarino, Montenero di Bisaccia, Petacciato e Guglionesi, ai tanti amministratori che hanno partecipato, ai rifugiati e gli studenti ed allo sponsor della manifestazione la BCC  Credito Cooperativo Sangro Teatino.
L’attenzione all’ambiente, in tutti i suoi aspetti, - precisa il Presidente Lucchese - è parte essenziale della nostra identità ed ha come fondamento il senso civico dei cittadini e delle comunità, solo insieme si può realizzare un territorio più bello e sostenibile. Ambiente Basso Molise – continua Lucchese - vuole incidere sul contesto sociale e ambientale di questa Regione per salvaguardare la qualità della nostra vita. Quello che ci preme ricordare e che tutti  noi saremo, sempre ed in ogni caso, artefici della tutela della nostra salute, del destino della nostra terra e del nostro futuro. 
Il Presidente
Luigi Lucchese
 
Notizie utili ricevute dal Vice Presidente della Giunta Regionale del Molise, Michele Petraroia Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
24 settembre 2014 S.Pacifico
michele_petraroiaDal Vice Presidente della Giunta Regionale del Molise, Michele Petraroia riceviamo e pubblichiamo;
clicca qui per leggere tutte le notizie inviateci
 
Oggi si festeggia S.Pio da Pietrealcina Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
23 settembre 2014 S.Pio da Pietralcina
S.Pio_

Padre Pio da Pietrelcina così come ormai tutti i fedeli lo chiamano, al secolo Francesco Forgione, nacque a Pietrelcina, un piccolo paese del beneventano, il 25 maggio 1887. Venne al mondo in casa di gente povera dove il papà Grazio Forgione e la mamma Maria Giuseppa Di Nunzio avevano accolto già altri figli. Fin dalla tenera età Francesco sperimentava in se il desiderio di consacrarsi totalmente a Dio e questo desiderio lo distingueva dai suoi coetanei. Tale "diversità" fu oggetto di osservazione da parte dei suoi parenti e dei suoi amici. Raccontava mamma Peppa - "non commetteva nessuna mancanza, non faceva capricci, ubbidiva sempre a me e a suo padre, ogni mattina ed ogni sera si recava in chiesa a visitare Gesù e la Madonna. Durante il giorno non usciva mai con i compagni. Qualche volta gli dicevo: "Francì esci un pò a giocare. Egli si rifiutava dicendo: "non ci voglio andare perché essi bestemmiano".
Dal diario di Padre Agostino da San Marco in Lamis, che fu uno dei direttori spirituali di Padre Pio, si venne a sapere che Padre Pio, fin dal 1892, quando aveva solo cinque anni, viveva già le sue prime esperienze carismatiche. Estasi ed apparizioni erano così frequenti che il bambino le riteneva assolutamente normali.Con il passare del tempo poté realizzarsi quello che per Francesco era il più grande sogno: consacrare totalmente la vita al Signore. Il 6 gennaio 1903, a sedici anni, entrò come chierico nell'Ordine dei Cappuccini e fu ordinato sacerdote nel Duomo di Benevento, il 10 agosto 1910.Ebbe così inizio la sua vita sacerdotale che a causa della sue precarie condizioni di salute, si svolgerà dapprima in diversi conventi del beneventano, dove fra Pio fu inviato dai suoi superiori per favorirne la guarigione, poi, a partire dal 4 settembre 1916, nel convento di San Giovanni Rotondo, sul Gargano, dove, salvo poche e brevi interruzioni, rimase fino al 23 settembre 1968, giorno della sua nascita al cielo.In questo lungo periodo, quando eventi di particolare importanza non modificavano la quiete conventuale, Padre Pio dava inizio alla sua giornata svegliandosi prestissimo, molto prima dell'alba, cominciando con la preghiera di preparazione alla Santa Messa. Successivamente scendeva in chiesa per la celebrazione dell'Eucarestia al quale seguivano il lungo ringraziamento e la preghiera sul matroneo davanti a Gesù Sacramentato, infine le lunghissime confessioni.Uno degli eventi che segnarono profondamente la vita del Padre fu quello verificatosi la mattina del 20 settembre 1918, quando, pregando davanti al Crocifisso del coro della vecchia chiesina, ricevette il dono delle stimmate, visibili; che rimasero aperte, fresche e sanguinanti, per mezzo secolo.Questo fenomeno straordinario catalizzò, su Padre Pio l'attenzione dei medici, degli studiosi, dei giornalisti ma soprattutto della gente comune che, nel corso di tanti decenni si recò a San Giovanni Rotondo per incontrare il "Santo" frate.
Per anni, quindi, da ogni parte del mondo, i fedeli si recarono da questo sacerdote stigmatizzato, per ottenere la sua potente intercessione presso Dio.Cinquant'anni vissuti nella preghiera, nell'umiltà, nella sofferenza e nel sacrificio, dove per attuare il suo amore, Padre Pio realizzò due iniziative in due direzioni: una verticale verso Dio, con la costituzione dei "Gruppi di preghiera", l'altra orizzontale verso i fratelli, con la costruzione di un moderno ospedale: "Casa Sollievo della Sofferenza".Nel settembre del 1968 migliaia di devoti e figli spirituali del Padre si radunarono in convegno a San Giovanni Rotondo per commemorare insieme il 50° anniversario delle stigmate e celebrare il quarto convegno internazionale dei Gruppi di Preghiera.
Nessuno avrebbe immaginato invece che alle 2.30 del 23 settembre 1968 avrebbe avuto termine la vita terrena di Padre Pio da Pietrelcina. Alle ore 10,25 del 16 giugno 2002, il papa Giovanni Paolo II santifica Padre Pio ora S.Pio
Per tutti i nostri lettori che non hanno ancora visitato la nuova cripta dove è stata posta l'urna contenente le spoglie di S.Pio, li invitiamo a vedere il filmino qui sotto:

 
Monsignor Giancarlo Bregantin incontra i molisani residenti a Roma Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
23 settembre 2014
mons._Bregantini_e_papa_Francesco
Monsignor Giancarlo Bregantini, Arcivescovo della diocesi Campobasso-Bojano, incontrerà domani i molisani residenti a Roma dalle ore 15,30 in piazza Pia 3 (zona Vaticano).
L'iniziativa è promossa in collaborazione con l' associazione dei molisani residenti a Roma "Forche Caudine"
Nell'occasione sarà presentato il volume "Dio non si stanca di perdonare", sulla visita di Papa Francesco in Molise nel luglio scorso.

Staff organizzativo di "Forche Caudine"
- Giampiero Castellotti
- Simonetta D'Onofrio
- Gabriele Di Nucci
- Donato Iannone
- Silvio Rossi
 
Corso intensivo di disegno di II livello Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
22 settembre 2014 S.Maurizio
americo_mazzotta
L’arte esprime, col cuore, il percorso che ognuno fa alla ricerca di sé e del suo vero volto
Carissimo/a Artista,
t'invito al corso intensivo di disegno di II livello, rivolto agli Artisti e agli Appassionati d'Arte per migliorare le competenze nell'espressione artistica. Il corso rappresenta una perla nell'ambito degli incontri dal titolo:
L'ARTE DEI GRANDI MAESTRI
Gl'incontri intendono stimolare l'espressività personale mediante la conoscenza dell'esperienza umana e artistica di uomini e donne che hanno fatto dell'arte la loro vita.
Docente del corso: Americo Mazzotta
Chi è Americo Mazzotta?
Maestro che vive il rapporto con il proprio fare arte con la consapevolezza di essere strumento alla ricerca di un senso intimo e profondo delle cose, capace di farsi domande universali, comuni a tutti gli uomini e le donne che s'interrogano sul proprio destino. Ricco di esperienza, ha fatto della memoria e della storia le due 'colonne' sulle quali si poggia la sua ricerca.
Una storia che è sommatoria di coraggiose memorie, base necessaria per un'arte capace di ritrovare lo stupore, il senso del rischio e la forza per diventare linguaggio comune, nel quale riconoscersi. Parmense di origine, vive a Firenze. Ha realizzato opere di grandi dimensioni in 40 chiese in Italia e all'estero.
Attualmente una sua mostra di oli e disegni è esposta al grande pubblico al Castel Sismondo, a Rimini, dal 25 agosto all'8 dicembre 2014.
NOTE ORGANIZZATIVE
Il corso, di 25 ore, si svolge presso la sede dei Cantieri Creativi, villa Inclinata, via degli aceri 105, a Termoli, da mercoledì 8 a domenica 12 ottobre, dalle ore 15.00 alle 20.00. Alla fine del corso si rilascia Attestato di frequenza. Il costo è di euro 200 + l'iscrizione associativa di euro 30 (valevole per tutte le altre iniziative per un anno).
Il corso avrà luogo se si raggiungerà il numero minimo di partecipanti per coprire le spese.
Iscrizione al corso entro il 1 ottobre, mediante compilazione del modulo allegato, da rispedire all'indirizzo:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Per ulteriori informazioni telefonare allo 0875.702259 oppure 328.3413883
 
I poeti e la magia delle Tremiti Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
21 settembre 2014 S.Matteo

gruppo_nave_dei_poeti

Il poeta Amerigo Iannaccone, che da anni partecipa alla manifestazione "La Nave dei Poeti....sulle onde di Diomede", ci ha inviato questa breve sintesi della manifestazione svoltasi alle Isole Tremiti il 14 e 15 settembre.
La “Nave dei Poeti… sulle onde di Diomede”: anche quest’anno, per l’ottava volta, si è ripetuta la magia. Il 14 settembre alle otto di mattina i “Poeti Extravaganti” – cosí, da dieci anni, usano chiamarsi – si sono ritrovati a Termoli, in attesa dell’imbarco per le Isole Tremiti. Si parte alle 9 e un quarto, arrivo all’isola di San Domino alle 10,10, poi traghetto per il trasferimento all’isola di San Nicola. Si sale fino all’Abbazia, nel cui chiostro si terrà la prima lettura. Una dozzina i poeti lettori, provenienti, oltre che dal Molise, dalla Campania, dalla Puglia, dal Lazio e dall’Emilia Romagna, e una ventina gli accompagnatori-fruitori. E poi il preside Antonio Mucciaccio, organizzatore-guida-cicerone-intrattenitore, che, con la straripante carica umana che lo caratterizza, funge anche da presentatore-moderatore.
Si sono alternati nella lettura di propri testi Umberto Cerio, Rossella de Magistris, Ida Di Ianni, Albino Fattore, Amerigo Iannacone, Virginia Macchiaroli, Giuseppe Napolitano, Luigi Peternolli, Rosalia Laura Ruggiero, Antonella Sozio e Gilda
Stramenga. Poesie diverse per contenuto e per forma, ci sono perfino sonetti, e non sono mancati momenti di intensa commozione.Tutte le poesie lette confluiranno, poi, come ogni anno, in un volumetto della collana “La Stanza del Poeta”, creata ed egregiamente diretta da Giuseppe Napolitano.
Dopo la lettura, di nuovo traghetto per San Domino, dove ci sarà un pranzo conviviale. Amichevoli conversazioni, scambi di indirizzo, telefono e recapito e-mail, e scambi di libri e di versi. Il preside-capitano Mucciaccio approfitta per leggere alcuni
divertenti stralci dal volume “Omaggio ad Antonio Mucciaccio”, che insegnanti ed ex alunni hanno pubblicato a sua insaputa, in occasione del suo pensionamento.
E tra una chiacchiera e l’altra, tra un bicchiere di vino e un caffè, si fa l’ora del reimbarco per Termoli, alle 18 e un quarto. Ma un gruppetto di poeti e loro accompagnatori, rimane in albergo e stasera ci sarà una nuova lettura: “Poesie sotto le stelle”.
Porto di Termoli: saluti, baci e abbracci e arrivederci al 13 settembre 2015, per la nona edizione della “Nave dei Poeti”.
Amerigo Iannacone
 
Nuove e interessanti iniziative dell'Orchestra "Punto di Valore" Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
20 settembre 2014
orchestra_x_sito
BANDO DI SELEZIONE
PER LA COSTITUZIONE DEL CORO FEMMINILE
PUNTO DI VALORE
Bando di selezione per la costituzione del Coro Femminile e l'ampliamento dell'Orchestra

Bando di partecipazione per le procedure di selezione di Coriste per la formazione del Coro femminile Punto di Valore promossa dall’Associazione Culturale Punto di Valore di Termoli (CB).
Il presente Bando e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito
http://www.facebook.it/puntodivalore
o cliccando qui.


BANDO DI SELEZIONE
PER L’AMPLIAMENTO DELL’ORCHESTRA GIOVANILE
PUNTO DI VALORE
Bando di partecipazione per le procedure di selezione di Strumentisti per l’ampliamento
dell’Orchestra Giovanile Punto di Valore promossa dall’Associazione Culturale Punto di Valore
di Termoli (CB).
Il presente Bando e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito
http://www.facebook.it/puntodivalore
o cliccando qui
 
Notizie interessanti dalla Comunità Europea ricevute dall'eurodeputato Aldo Patriciello: SPECIALE BANDI Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
20 settembre 2014 S.Eustachio
aldo-patricielloDall'eurodeputato Aldo PATRICIELLO riceviamo e pubblichiamo
Ho il piacere di trasmettere, l'ultima edizioni della newsletter informativa
"Speciale Bandi"

L'iniziativa intende fornire un servizio rivolto a tutti i cittadini ed in particolare  a chi riveste cariche istituzionali, a chi lavora nel settore delle Piccole e Medie Imprese, della Sanità, dell’Industria, del Commercio, dell’Artigianato, dei Servizi e degli Enti Territoriali Locali, in cui l’informazione “Europea” risulta essere di vitale importanza.
Operare nella nuova “dimensione europea” è oggi infatti una necessità per la sopravvivenza e la crescita di ogni attività sociale e imprenditoriale.
Mediante il link di seguito riportato, è inoltre possibile reperire tutte le informazioni circa i primi bandi del nuovo programma ORIZZONTE 2020:
www.apre.it/ricerca-europea/bandi/default.asp
Cordialmente,
Aldo PATRICIELLO
 
S.Giacomo...uno dei comuni virtuosi con i migliori servizi per i cittadini Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
19 settembre 2014 S.Gennaro
servizio_sms_a_SGxsito
Bellissima iniziativa del Comune di S.Giacomo per i suoi cittadini;
inviando un SMS al numero
366 58 60 580
con la scritta San Giacomo
riceverai tempestivamente e gratuitamente informazioni su
- Mancanza straordinaria di servizi idrici
- Chiusura scuole
- Viabilità straordinaria
- Attività culturali di interesse generale
- Iniziative amministrative
- Comunicazioni varie
 
Green Day Molise Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
19 settemre 2014
green_day_molise
Nobile iniziativa da parte dell'Associazione Ambiente Basso Molise e del suo Presidente Luigi Lucchese.

La giornata verde, Geen Day Molise 2014, domani sabato 20 settembre, organizzata da Ambiente Basso Molise, si svolgerà nei comuni di Termoli, Campomarino, Guglionesi, Montenero di Bisaccia e Petacciato  
La manifestazione si concentra sulla pulizia di piccole parti del territorio  del basso Molise  e rimozione di eventuali discariche abusive. Tante le associazioni partecipanti tra le quali ormai, compagni instancabili, la protezione Civile di Campomarino ed un nuovo gradito ingresso: le guardie volontarie di Moli.G.A.V. che con il loro numeroso gruppo si dedicherà alla pulizia del  territorio di Termoli. Moltissimi i volontari che parteciperanno alla giornata ecologica nei cinque comuni inoltre a  Petacciato parteciperà anche l’Istituto Comprensivo.Il compito di pulizia e monitoraggio del territorio non può far capo solo alle amministrazioni comunali ma, deve interessare anche i singoli Cittadini e le Associazioni. La ns. Associazione è da anni impegnata a salvaguardare il territorio e tutelare la qualità della vita dei vari residenti in tutto il territorio del basso Molise, non solo con pulizia del territorio ma anche attraverso campagne di sensibilizzazione ambientale partendo dalle scuole.
L’impatto della pulizia urbana ed extraurbana sulla qualità della vita ha un valore molto alto.
La responsabilità sociale, di cui Ambiente Basso Molise, la Protezione Civile di Campomarino e il gruppo Moli.GAV vogliono farsi carico insieme ai propri volontari, ha un peso molto elevato ed insegna nel contempo, alle nuove e vecchie generazioni, il senso civico e l’attenzione per la salute umana e  il rispetto per il territorio. Pertanto intervenire nella cura del territorio in pulizia e igiene è uno dei modi più efficaci possibili per far sentire, ai Cittadini, che la loro qualità della vita è migliorata. L’evento, avente quale sponsor ufficiale della manifestazione la BCC Credito Cooperativo Sangro Teatino di Guglionesi, è patrocinato dai comuni di Termoli, Campomarino, Petacciato, Montenero di Bisaccia, Guglionesi e dal Life Maestrale. La partecipazione è aperta a tutti, per info 3397517592 oppure email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. -
li 18/092014
Il Presidente
Luigi Lucchese

RADUNO
TERMOLI
Raduno ore 9.15 piazzale antistante  Hotel Giorgione  (Rio Vivo) pulizia tratto spiaggia che va dal Circolo della Vela fino al porto turistico.
x info:Andrea:  3349013860 - Antonio: 3290835874 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

MONTENERO di Bisaccia
Raduno ore 09.15 presso i Calanchi  pulizia tratto Calanchi.
x info: Marcello: 3807108443 - Francesco: 3292915885 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

PETACCIATO
Raduno ore 09.15 presso la scuola elementare, pulizia parchetto dei pini.
x info: Gabriele  3479167278 - Luigi 3397517592 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

CAMPOMARINO
Raduno ore 09.15  presso il porto turistico , pulizia zona limitrofa porto.
x info: Giuseppe 3388574729  - Luigi  3397517592 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

GUGLIONESI
Raduno ore 15.00 presso chiesetta San Isidoro (Bifernina – bivio Guglionesi) pulizia pineta
x info: Marinella 3669437189 - Giuseppe 3276818055 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
<< Inizio < Prec. 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 Succ. > Fine >>

Pagina 152 di 380