Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Visitiamo il Molise Frentano Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
24 giugno 2012 Natività di S.Giovanni Battista
la_FrentaniaSu prenotazione, l’Ecomuseo Itinerari Frentani organizza visite guidate nei centri del “Larinese”( Basso Molise). I percorsi prevedono itinerari nella storia, tra siti archeologici, splendidi monumenti dei centri medioevali, nell’oralità popolare e nelle tradizioni, nella natura e  nell’enogastronomia con degustazione di formaggi, olio extravergine d’oliva, vini, salumi.
Diversi i centri interessati dai  percorsi e dalle iniziative dell’Ecomuseo Itinerari Frentani : Larino, Montorio nei Frentani, Santa Croce di Magliano, Bonefro, San Felice, Montefalcone nel Sannio, Civitacampomarano, Roccavivara, Guardialfiera, Termoli…
Per Guardialfiera è possibile, se prenotata con largo anticipo, effettuare la visita del centro e vivere un viaggio sentimentale basato su un coinvolgente percorso letterario riferito a Francesco Iovine.
Per Larino il percorso è stato denominato “ Un viaggio nella storia e nell’animo delle genti frentane” e prevede la visita di siti archeologici, dei monumenti del Centro storico ( Cattedrale , Palazzo Ducale…), la degustazione di prodotti tipici, la lettura di poesie di Raffaele Capriglione, Giovanni Cerri… l’esecuzione di canti popolari. Uno spettacolo itinerante suggestivo e emozionante, da vivere!
Per prenotazioni e info. 3406550584
Marcello Pastorini (Ecomuseo Itinerari Frentani)
 
Rocco e Anita oggi sposi Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
23 giugno 2012 S.Lanfranco

Rocco_e_Anita-ico

Oggi, nel Santuario della "Madonna Allunghe", convoleranno a nozze il giovane istruttore di scuola guida, perito industriale Rocco Menna e la dottoressa in Economia Aziendale Anita Lina Nasillo. A celebrare le nozze don Renato D'Auria cugino dello sposo.Dopo il matrimonio gli sposi, i genitori, i parenti e gli amici festeggerranno l'avvenimento nello splendido scenario dell'Hotel Ristorante "Il Parco delle Stelle" di Castelmauro.Ai genitori della sposa Antonio e Maria Grazie e dello sposo Mario Menna e Rosaria Greco e agli sposi Rocco e Anita futuri sangiacomesi in quanto hanno messo su casa a S.Giacomo, vanno i più fervidi auguri da parte di tutti i nostri lettori e della nostra redazione affinchè l'amore e la gioia che oggi vivono, li accompagni per tutta la loro vita.
 
A Termoli, oggi pomeriggio presentazione del libro di Cinzia Dato Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
INVITO

Presentazione del libro
"GOODBYE ITALIA. La Repubblica che ripudia il lavoro delle donne"
di Cinzia Dato e Silvana Prosperi
sabato 23 giugno 2012 ore 18.30
Officina Solare Gallery
Via Marconi, 2 Termoli
 
Conferenza sulla "Catalogazione dei Reperti" del costruendo Museo Civico Archeologico-Contemporaneo di Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
22 giugno 2012

foto_reperti__x_invito


Conferenza sulla "Catalogazione dei Reperti" del costruendo Museo Civico Archeologico-Contemporaneo di Termoli
L'Archeoclub di Termoli con il patrocinio del Comune ha organizzato, per venerdì 22 giugno 2012 alle ore 18,00 presso la Galleria Civica, una conferenza dal tema: "Catalogazione dei Reperti" a cura della dott.ssa Stefania Aiello. Tali reperti dovrebbero, successivamente, essere esposti nel Museo Civico Archeologico Contemporaneo della città in fase di allestimento.
In occasione della conferenza saranno proiettate una serie di slides sui "pezzi" più pregiati provenienti prevalentemente dalla Collezione Regnoli donata al Comune di Termoli. Alcuni di questi reperti sono stati ritrovati presso la Villa Rustica Romana di S.Giacomo
Parteciperanno alla conferenza: il Presidente dell'Archeoclub di Termoli:Enzo Antonarelli, il Sindaco: Antonio Di Brino, Il Presidente del Consiglio Comunale: Alberto Montano; l'Assessore alla Cultura: Michele Cocomazzi; il dott. Roberto Regnoli.
Biografia della dott.ssa Stefania Aiello:
Laureata in Conservazione dei Beni archeologici nel 2003 all'Università di Parma, specializzata in “Musealizzazione e Valorizzazione di Beni Archeologici” presso l'Università Tor Vergata di Roma, ha conseguito il titolo di “Esperto in Analisi dei dati territoriali” presso la facoltà di Ingegneria dell’Università del Molise.
Titolare dei una borsa di studio dal tema: “Individuazione e Classificazione dei Beni Culturali sulla Costa molisana ai fini di una loro valorizzazione turistica”, ha finalizzato i suoi studi e attività successive su tali problematiche.
Pubblicazioni sul tema della valorizzazione all’aperto:
2000: “Repertorio di esempi: analisi di casi rappresentativi” in I Grandi Restauri, Arkos, n° 1/2000, UTET periodici.
2005 : “Le coperture di aree e strutture archeologiche della penisola centro-italica: un problema di musealizzazione all’aperto” in “Restauro Archeologico, Bollettino del gruppo di ricerca sul restauro archeologico” n°1/2005, LUIGI MARINO (ed.), ALINEA editrice, Firenze, 2005. Dal 2005 al 2007 è impegnata come Assistente al coordinatore Tecnico-scientifico per realizzazione del “Progetto Dijetus: prodotti turistici e culturali a misura di bambino, Interreg III A Transadriatico” promosso dal comune di Termoli
Dal 2006 al 2008 Cultore della materia per la Cattedra di Archeologia classica tenuta dalla prof.ssa Monica Salvadori, facoltà di Scienze Turistiche, Università del Molise.
Collabora con la Soprintendenza del Molise per attività di catalogazione e informatizzazione dei reperti  archeologici, e allestimento di mostre temporanee, (es. “Guglionesi un territorio tra due mondi”)
Collaborazioni con agenzie di viaggio per la promozione del territorio.
 
102 anni di meraviglie a Guardialfiera, paese dei centenari Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
22 giugno 2012

102_anni_michelina-gardialfiera

Michelina D’Angelcola ha inneggiato a Guardialfera, in casa sua, assieme ai familiari, al Sindaco, agli amici, con gli alunni ed i figli dei suoi alunni, 102 anni di vita!
Diplomata a 18 anni, supera, giovanissima, il Concorso Magistrale e, per 40 anni, dona ai ragazzi fiducia, vivacità, intelligenza ed un metodo pedagogico ispirato all’individualizzazione ed al potenziamento nei bambini delle loro particolari attitudini.
Don Giulio Di Rocco, suo alunno, morto a 80 anni nel 2003, divenuto sacerdote, scrittore, poeta, ricordava sempre della sua maestra lo stupore, la mitezza, la fermezza.
Mai collera, neppure con la didattica di quei tempi. Mai repressione, agitazione d’animo; mai ingiuria sul labbro, ma, acuta pedagogista, preveniva ed eliminava errori con accoglienza e affettuoso ottimismo.
Attraverso il Cardinale Segretario di Stato, Benedetto XVI, fa giungere al Canonico della Lateranense Francesco Salerno, suo pronipote "i voti – da porgere a Michelina – di spirituale bene e prosperità e l’Apostolica benedizione per l’ulteriore effusione di favori materiali a celesti“.
 
Programma intenso al Centro di educazione Ambientale di Petacciato Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
22 giugno 2012 S.Paolino
ambiente_bassomolise-logoProgramma intenso al Centro di educazione Ambientale di Petacciato. Il presidente dell'Associazione Ambiente Basso Molise, Luigi Lucchese, ci invita tutti a queste tre giornate di studio e conoscenza dell'ambiente che ci circonda:

22 giugno 2012 ore 16.00
DAL SEME ALLA GERMINAZIONE DELLE SPECIE DELLE DUNE
(Dott. Francesco Iannotta, Banca del germoplasma del Molise –
Sig. Antonio Del Vecchio, vivaio Le Marinelle)

23 giugno  ore 9.30
ENTOMOLOGIA: INSETTI questi sconosciuti
“laboratorio didattico”
(Dott. Paolo Porsia, Ambiente Basso Molise)   

24  giugno 2012  ore 10.00
QUELLA MAGICA SOSTANZA
“laboratorio didattico”
(dedicato ai bambini dai 3 ai 11 anni)
(Dott. Pasquale Marcantonio, Ambiente Basso Molise)
 
Riconoscimento all'Associazione Ecomuseo Itinerari Frentani Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
21 giugno 2012 S.Luigi Gonzaga
ecomuseo-logoCari amici sostenitori,
Ieri, con grande soddisfazione, ho saputo che l'Ecomuseo Itinerari Frentani è stato citato in un convegno specialistico a Istanbul. Questo per noi è molto bello, dare visibilità alla nostra terra in un contesto internazionale è anche merito vostro che ci aiutate con i vostri piccoli contributi. La vostra contribuzione ci dà la possibilità di organizzare eventi per promuovere la nostra terra. Le nostre manifestazioni, organizzate con pochi spiccioli, ripagano molto di più di quelle organizzate con i molti soldi che le istituzioni pubbliche a volte elargiscono ad altri enti...finaziamenti che spesso si perdono in operazioni dispendiose incapaci di avere un effetto promozionale proporzionale alla spesa e che hanno come vantaggi ( di immagine...) solo per una cerchia ristretta di persone...
GRAZIE!!! E SALUTI DA MARCELLO PASTORINI
 
A Guglionesi a signora Costanzella spegne oggi 100 candeline Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
20 giugno 2012
COMUNE  DI GUGLIONESI
IL SINDACO
Guglionesi lì, 20/06/2012
COMUNICATO STAMPA
Con gioia oggi pomeriggio alle 17 festeggeremo i cento anni della nostra concittadina Costanzella Del Torto.
Ci feliciteremo con la neo centenaria anche a nome di tutti i guglionesani per come lei ha attraversato due secoli e due millenni.
Attualmente la signora Costanzella si aggiunge alla signora Carolina Scarpone che compirà il 24 novembre 101 anni.
Le diremo anche che nel 2015  altri sei guglionesani si iscriveranno all’albo d’oro dei centenari.
Il Sindaco
Bartolomeo Antonacci
 
Gli atleti dei Runners di Termoli alla Maratona del Gargano Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
20 giugno 2012 S.Ettore

maratona_gargano-ico

Cagnano Varano (FG) Sabato 16 giugno 2012 si è svolta nel cuore del Gargano in terra pugliese  la 9° edizione della Maratona del Gargano sulla distanza di 42,195 km che ha avuto come gare collaterali 10 – 21 e 50 km. Il clima festoso e la grande accoglienza che ogni anno viene riservata agli atleti dal patron Giuliani Pasquale e dal suo staff del G.S. Stracagnano ha permesso la partecipazione di oltre 500 atleti suddivisi sulle varie distanze. Anche in questa edizione è stata presente la società di atletica adriatica Runners Termoli che si è ampiamente distinta con la prestazione eccellente di Fernando De Angelis giunto sul podio in 5° assoluta posizione ad una manciata di secondi da chi lo precedeva. Fernando, molto conosciuto in città per la  gestione del centralissimo Cafè del Paris e per la grande passione atletica, praticata anche da adolescente, è riuscito nell’impresa nonostante il caldo torrido  e il sole che bruciava sulla pelle, correndo per oltre metà della gara sulla salita che da Cagnano si inerpica fino a raggiungere Sannicandro Garganico per poi tornare indietro. Nonostante i crampi che lo hanno assalito dal 34° km costringendolo ad uno stop forzato che gli ha fatto perdere la 3° posizione, De Angelis è riuscito a riprendere il ritmo della gara concludendola sul podio in 3’20’51”.  A vincere la gara è stato Alberico Di Cecco della Vini Farnese Pescara in 2h38’30”. Nella mezza di contorno si è messo in evidenza il TM Nico Testa 14° assoluto e terzo della sua categoria, seguito da Aprile Giovanni e Adamo Manes. Qualche ora più tardi aveva inizio la Notturna Città di Chieti gara alla quale partecipava un nutrito gruppo di atleti termolesi rappresentati al maschile da Gianni Di Blasio 41° al traguardo ed in rosa da Anna Meo 19° tra le donne. Erano inoltre presenti Luca Santopuoli,  Roberto Colonna, Vincenzo Grassi, Marco Votta, Gabriela Sparvieri, Alessio Di Renzo, Luigi Federico Gatta, Domenico Iezzi Costantino De Troia, Gennaro De Marco. Clicca sull'icona per vedere altre foto
 
Il Molise ad Assisi Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
19 giugno 2012 S.Romualdo
Basilica_of_StFrancis_AssisiLa Pro Loco di Montorio nei Frentani guidata da Pellegrino Nino Ponte, nello scorso autunno, ad Assisi, in occasione della consegna dell’olio per la tomba di San Francesco d’Assisi da parte della Regione Molise, con  i volumi :“ Il Monastero di San Pietro Celestino della Terra di Montorio(Cb) “ e “Immagini di Montorio e montoriesi dei primi decenni del Novecento”,  ha vinto il Premio Dattini 2011. Per questo l’Associazione Turistica pro Montorio sarà ospite d’onore , dal 22 al 24 Giugno 2012, in una manifestazione che si svolgerà nella  città umbra. La Pro Loco di Montorio nei Frentani, con la collaborazione dell’Ecomuseo Itinerari Frentani e dei Cantori della Memoria, nella manifestazione svolgerà il ruolo di “ambasciatore” della cultura, dei sapori e delle bellezze del Molise.
La manifestazione sarà un’occasione unica per  promuovere la storia, i siti archeologici, i monumenti, le tradizioni,  le bellezze naturalistiche, l’artigianato, l’enogastronomia e la cultura molisana. L’oralità popolare molisana,  con i racconti, gli aneddoti, le filastrocche e i canti,  sarà protagonista nell’intervento dei Cantori della Memoria che  daranno spazio anche alle opere di importanti poeti della nostra regione. Le sonorità molisane saranno presenti anche grazie all’intervento del maestro Franco Izzi, di Scapoli, noto costruttore e suonatore di Zampogne e Ciaramelle. Grazie all’Ecomuseo Itinerari Frentani e ad  Angelo Pannacchione verrà proposto anche il ballo della Spallata,  di cui parla  lo studioso Mauro Gioielli nel suo libro “ Il Tarantismo Molisano”, dove si legge:  “ …tracce del tarantismo molisano sono riscontrabili anche nella leggenda de “La baronella e la forficula” e nella pratica di danze quali la tonda e la spallata”. Questa danza, già praticata agli inizi del Seicento, per la nostra terra aveva la stessa funzione della Pizzica nel Salento. Nella tre giorni, verranno esposti anche i lavori artigianali del montoriese Andrea di Maulo ( mosaici e tamburi a cornice), del costruttore di Zampogne e ciaramelle di Scapoli Franco Izzi  e verranno realizzati e distribuiti i fiori di carta di San Pardo che vengono utilizzati per l’addobbo dei carri nella festa patronale larinese.
Durante la manifestazione verranno distribuiti libri, materiale promozionale sia edito dalla produttiva Pro Loco di Montorio che dall’attivissimo Palladino editore, tra questi saranno presenti il recente DVD su Larino e la Festa di San Pardo di Giuseppe Mammarella e ovviamente i volumi vincitori del Premio Dattini 2011 .
I Sapori della nostra Terra, con i formaggi, salumi, pampanella, olio extravergine d’oliva “ Gentile di Larino”, sottoli,  vino Tintilia dei più bravi produttori molisani, saranno protagonisti a Assisi in una cena organizzata dalla Pro loco locale, l’evento rappresenterà un’occasione di promozione delle aziende molisane d’eccellenza. La Pro loco di Montorio nei Frentani, socia dell’Ecomuseo Itinerari Frentani,  è quindi un esempio da imitare: investire in cultura ha dato al Molise l’occasione di una visibilità al di fuori dei confini, molto spesso invalicabili, della nostra regione.
Marcello Pastorini ( Ecomuseo Itinerari Frentani )
 
<< Inizio < Prec. 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 Succ. > Fine >>

Pagina 152 di 237