Menu Principale

Votaci nella top 100

San Giacomo degli Schiavoni
Si è spento a 91 anni l'ex sindaco di S.Giacomo prof. Guido Leone Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
22 settembre 2017
Guido_Leone
E’ venuto a mancare presso l’Istituto di Cura in Ripabottoni il

prof. GUIDO LEONE
di anni 91

Ne danno l’annuncio la cognata FLORA, i nipoti ANNA MARINA, LUIGI, ANNARITA ed i parenti tutti.
I funerali avranno luogo in S. Giacomo degli Schiavoni
Sabato 23 Settembre alle ore 15.30 nella Chiesa di
Maria SS. del Rosario, partendo da Ripabottoni.

La nostra redazione e il sottoscritto Oscar De Lena si associano al lutto che ha colpito la famiglia del prof. Leone che fu sindaco di San Giacomo due volte: dal 1957 al 1975 e poi dal 1978 al 1986
 
Proseguono a San Giovanni Rotondo gli eventi in ricordo di San Pio Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
22 settembre 2017 S.Maurizio
padre_pio_1
Venerdì 22 settembre
Chiesa all’aperto di San Pio da Pietrelcina
18,00 Liturgia di Accoglienza
Presiede fr. Carlo M. Laborde OFM Cap.
Guardiano del Convento di San Giovanni Rotondo.
19,00 Celebrazione dei vespri
Presiede S. Ecc. Rev.ma mons. Michele Castoro.
20,00 Adorazione Eucaristica Vocazionale
Presiede fr. Pasquale Cianci OFM Cap.,
Responsabile del Servizio di pastorale giovanile-vocazionale della Provincia di sant’Angelo e Padre Pio.
21,00 Preghiera sotto la croce
Presiede fr. Maurizio Placentino OFM Cap.
22,30 Santo Rosario
fr. Francesco Dileo OFM Cap.
Rettore del Santuario di san Pio da Pietrelcina.
Sabato 23 settembre

00,15  Chiesa all’aperto di San Pio da Pietrelcina
Solenne Concelebrazione Eucaristica
Presiede fr. Mauro Jöri OFM Cap.
Ministro Generale dei Frati Minori Cappuccini
09,30 Chiesa superiore di San Pio da Pietrelcina
Recita del Santo Rosario
11,00 Chiesa superiore di San Pio da Pietrelcina
Solenne Concelebrazione Eucaristica
Presiede S. Em. Rev.ma Cardinale Giuseppe Betori
Arcivescovo Metropolita di Firenze.

17,00 Chiesa superiore di San Pio da Pietrelcina
Solenne Concelebrazione Eucaristica
Presiede S. Ecc. Rev.ma Monsignor Michele Castoro.

A seguire Atto di affidamento dei bambini a San Pio da Pietrelcina e processione con l’immagine del Santo (Percorso: Chiesa “San Pio da Pietrelcina”, p.le Santa Maria delle Grazie, v.le Cappuccini, p.zza Europa, c.so Matteotti, p.zza Padre Pio, c.so Umberto I, p.zza Europa, v.le Cappuccini, Casa Sollievo della Sofferenza, p.le Santa Maria delle Grazie, Chiesa all’aperto di San Pio da Pietrelcina).

Quest'anno la veglia sarà ripresa per la prima volta in super HD 4K HDR con il nuovo OB Van della società "Cinevideo" di Pescara, della famiglia Bonomo, che verrà utilizzato per la prima volta in assoluto e verrà inaugurato a San Giovanni Rotondo dopo essere stato esposto all'IBC di Amsterdam, la fiera mondiale del broadcast televisivo. Per l'occasione, grazie a un accordo con la società "Telespazio", Padre Pio Tv effettuerà la lunga diretta dell'evento, a partire dalle ore 16,00
in HD per i telespettatori che ricevono il segnale via satellite. Le principali celebrazioni della veglia saranno tradotte nel linguaggio italiano dei segni.
 
Un milione e mezzo di euro per corsi e tirocini: almeno metà degli allievi sarà assunto Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
21 settembre 2017 S.Matteo Evangelista
Mosem_ACCESSO_BANDI

È stato pubblicato oggi, con un’edizione straordinaria del Bollettino Ufficiale, il bando per i disoccupati e percettori di ammortizzatori sociali per svolgere corsi espressamente finalizzati all’inserimento e reinserimento nel mercato del lavoro.
L’avviso, che mette a disposizione un budget di 1,5milioni di euro, è rivolto a persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni, in stato di disoccupazione, beneficiarie e non di prestazioni di sostegno al reddito. «Lo scopo – spiegano il presidente Frattura e l’assessore Veneziale - è quello di ridurre il divario tra le competenze richieste dal sistema economico produttivo della Regione e le competenze possedute dai disoccupati, cercando di fornire una risposta, quanto più appropriata, all’esigenze delle imprese.
Agli organismi di formazione professionale, accreditati presso la Regione Molise, il compito di predisporre ed attuare, sulla base delle manifestazioni dei fabbisogni formativi ed occupazionali espresse dalle aziende del territorio, specifici interventi formativi. I progetti che verranno presentati dovranno essere finalizzati alla promozione di percorsi di formazione, tirocinio e accompagnamento al lavoro finalizzati all’acquisizione di competenze tecnico-professionali e all’aggiornamento dei profili professionali dei lavoratori».
Le proposte progettuali potranno essere presentate, utilizzando la piattaforma MoSEM, a partire dalle 10 del prossimo 2 ottobre. L’iniziativa, in coerenza con il quadro programmatico regionale e con gli obiettivi identificati nel Programma Operativo (POR) Fesr Fse Molise 2014-2020, è inserita nell’ambito delle azioni messe in campo dalla Regione Molise per favorire la permanenza al lavoro e la ricollocazione dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi. I progetti ammessi a finanziamento dovranno contenere l’impegno, da parte delle imprese, per l’inserimento lavorativo di almeno il 50 per cento degli allievi formati.
«Attraverso questo ulteriore intervento - concludono Frattura e Veneziale -, la Regione Molise intende continuare nell’azione di sostegno alla crescita del capitale umano e dei sistemi produttivi, per adeguarsi alle richieste del mercato, rilanciare l’economia e favorire l’impiego o il reimpiego di persone in cerca di lavoro».
 
Numerosi eventi a San Giovanni Rotondo per ricordare la data della morte di Padre Pio Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
20 settembre 2017 S.Candida
S.Pio_Come ormai si ripetono da quando Padre Pio ci ha lasciato nel lontano 23 settembre 1968, anche quest'anno numerosi sono gli avvenimenti per ricordare quella data.
Ecco il programma delle prossime giornate:

Mercoledì 20 settembre: 99° anniversario della stimmatizzazione di san Pio da Pietrelcina

ore 10,30: chiesa di Santa Maria delle Grazie,
Commemorazione delle stimmate di san Pio da Pietrelcina presieduta da fr. Maurizio Placentino, OFM Cap., Ministro provinciale della Provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio dei Frati Minori Cappuccini.

Giovedì 21 settembre: San Matteo, apostolo ed evangelista

Giornata della sofferenza
ore 11,30: chiesa di Santa Maria delle Grazie,
Celebrazione Eucaristica presieduta da S. Ecc. Rev.ma Monsignor Michele Castoro.
 
Notizie utili ricevute dal consigliere regionale Michele Petraroia Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
19 settembre 2017 S.Gennaro
michele-petraroia
Notizie utili ricevute dal Consigliere Regionale Michele Petraroia

Dal consigliere regionale Michele Petraroia riceviamo e pubblichiamo.
Tra le notizie più interessanti che potrete leggere cliccando qui,
 
troverete:

Troppi atti criminosi da Nuova Cliternia a Santa Croce di Magliano
Presidio antieolico nell’area della montagna a confine tra Morcone e Sepino
Futuro delle aree interne e montane dell’Abruzzo e del Molise – Convegno SPI CGIL Abruzzo e Molise
Avviso inerente il potenziamento dei servizi per l’impiego
Avviso Pubblico Sostegno all’occupazione Over 30 – Tirocini extra-curriculari di inserimento e reinserimento al lavoro
 
VIII^Olimpiade Sangiacomese 31 luglio 2017 San Giacomo degli Schiavoni Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
18 settembre 2017 S.Sofia
Ormai la bella stagione che quest'anno passerà alla storia per le sue elevate temperature sta finendo, al mare non ci sai va più e allora è l'occasione per rivedere qualche manifestazione tenutasi a S,Giacomo durante i mesi estivi.

Oggi vi proponiamo un filmato girato il 31 Luglio 2017 a San Giacomo: l'VIII^ Olimpiade Sangiacomese organizzata dalla Parrocchia del " SS. Rosario " con il Patrocinio del Comune.

Una bellissima manifestazione ben riuscita grazie all'impegno di tutto lo staff.

Riprese e montaggio di Nicola Mastrogiuseppe.

Buona visione

 
Seconda giornata della Prima Festa della Mediterraeità Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
17 settembre 2017 S.Roberto
borghi_salute_x_sito
Oggi domenica 17 settembre seconda giornata della prima festa della Mediterraneità: cultura, tradizione e salute in due giorni di iniziative.
Tra le tante iniziative di questa prima festa della Mediterraneità non mancherà l’angolo della salute con un presidio di prevenzione metabolica e consulenza psicologica e nutrizionale, nordik walking, emporio dei prodotti molisani e ancora: spettacoli e stage di danze e musiche mediterranee popolari.
Tra le iniziative Luigi De Santis e i giochi di strada, gruppo di pizzica e taranta, i gargaresi, etnodanza fontanavecchia, francesco scarselli e i suoi organetti, il maestro marco d’aloia e i suoi allievi di organetto, monsieur david e il suo teatro con i piedi.
Appuntamento di domenica dalle ore 10 alle 23.
 
I treni tra Foggia e Termoli nei giorni 23 e 24 settembre cambiano gli orari Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
16 settembre 2017 S.Cornelio e Cipriano
Stazione_ferroviaria-rid
Sabato 23 e domenica 24 settembre Rete Ferroviaria Italiana eseguirà lavori di potenziamento infrastrutturale della direttrice Adriatica. Squadre tecniche saranno al lavoro, simultaneamente, fra Foggia e Termoli e fra Imola e Faenza. Per permettere quindi di svolgere l’attività nei cantieri, è stato necessario modificare il programma di circolazione dei treni: il nuovo orario in vigore nelle sole due giornate del 23 e 24 settembre è consultabile sul sito di Trenitalia digitando stazione di partenza, arrivo e data del viaggio, è possibile verificare in automatico l’offerta alternativa.
La circolazione ferroviaria fra le stazioni di Foggia e Termoli sarà sospesa dalle 22:45 del 22 settembre (notte venerdì/sabato) alle 0:45 del 25 settembre (notte domenica/lunedì). I treni a lunga percorrenza da e per Milano, Torino, Venezia e Bologna potranno essere cancellati, limitati o seguire il percorso alternativo via Ferrara – Ravenna. Nella giornata di sabato saranno cancellati e sostituiti con bus i treni regionali Termoli –Foggia; limitati a San Severo tutti i treni di Ferrovie del Gargano.
Nell’ambito del progetto di velocizzazione/potenziamento della direttrice Adriatica Lecce/Bari -Bologna, Rete Ferroviaria Italiana eseguirà interventi di sostituzione di due ponti ferroviari a travata metallica, di tre campate ciascuna, tra le località di Foggia e San Severo, la sostituzione di quattro deviatoi con deviata a 100 Km/h nelle stazioni di Termoli e di Lesina e lo spostamento plano altimetrico di due curve tra le località di Foggia e San Severo.
 
Concerto del pianista sudamericano Enrique Bàtiz domani sera a Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
15 settembra 2017 S.Maria Maddalena
Enrique_Batiz-jpg
L’associazione servizi culturali “Ondeserene” presenta, sabato 16 settembre al Cinema Sant’Antonio di Termoli alle 20.30 un nuovo evento musicale, fuori abbonamento, in attesa della ripresa autunnale della stagione concertistica Termolimusica 2017.
Protagonista il celebre pianista e direttore d’orchestra sudamericano Enrique Bàtiz che eseguirà per l’occasione la Sonata op. 13, n° 8 in Do min. di L. van Beethoven, i Quadri di una Esposizione di M. Mussorgsky e di F. Chopin la Fantasia in Fa min. op. 49 e la Polonaise in La bem. maggiore op. 53.
Enrique Bàtiz, pianista e direttore d’orchestra tra i più famosi dell’ America Latina, iniziò la sua carriera musicale in età giovanissima, esibendosi in pubblico per la prima volta in qualità di pianista a soli 5 anni. Ha intrapreso gli studi con F.Agea, proseguendo con G. Sandor, A. Marcus e A. Uniansky e con Z. Drzewieckie a Varsavia. Vincitore di borse di studio presso la Southern Methodist University di Dallas, la Juillard School of Music di New York e la Panamerican Union di Washington D.C. si è imposto in vari concorsi internazionali, tra i quali il “Marguerite Long” di Parigi, partecipando anche al “Queen Elizabeth” di Brussels, ”Federico Chopin” di Varsavia e “Ferruccio Busoni” di Bolzano, dove ha ottenuto il quinto premio.Il maestro Bàtiz ha raggiunto la fama e la popolarità internazionale dirigendo più di 500 orchestre in tutto il mondo.
La discografia di Enrique Bátiz consta di 145 registrazioni, fra le quali 41 con la Royal Philarmonic Orchestra, 3 con la Philarmonia Orchestra, 12 con la London Symphony Orchestra, 2 con la Royal Liverpool Philarmonic Orchestra, 19 con la Orchestra Filarmonica di Città del Messico, 58 con la Orchestra Sinfonica dello Stato del Messico ed una con l’Orchestra della Toscana di Firenze. Le registrazioni sopra citate sono state prodotte da una gran varietà di case discografiche, fra le quali la Emi, la Asv, la Musical Heritage negli Stati Uniti ed inoltre la Naxos, la Pickwick ed altre ancora con la Rpo e la Ars in Germania.
 
Prima festa della Mediterraneità, sabato e domenica a Termoli Stampa E-mail
Scritto da Oscar De Lena   
14 settembre 2017 Esaltazione della Santa Croce
borghi_salute_x_sito
Da alcuni mesi ancheTermoli è entrato a far parte dei Borghi della salute, un circuito internazionale che premia e valorizza i luoghi più suggestivi e le buone pratiche dedicate alla promozione del benessere e della qualità della vita. Un percorso che sulle radici del passato intende costruire un futuro sostenibile e aperto a progetti innovativi.Sabato 16 e domenica 17 settembre piazza Sant’Antonio ospiterà la prima festa della Mediterraneità: cultura, tradizione e salute in due giorni di iniziative. L’evento è stato presentato da Marco Tagliaferri, presidente dei Borghi della salute, dal vicesindaco,Maria Chimisso e da Maurizio Varriano, coordinatore delle attività.

Fitto il programma di appuntamenti: incontri tra gli esperti e salotto di esperienze, conviviali della salute con prodotti tipici, officina creativa con laboratori tra arti, mestieri e giochi della tradizione. Non mancherà l’angolo della salute con un presidio di prevenzione metabolica e consulenza psicologica e nutrizionale, nordik walking, emporio dei prodotti molisani e ancora: spettacoli e stage di danze e musiche mediterranee popolari.
Tra le iniziative Luigi De Santis e i giochi di strada, gruppo di pizzica e taranta, i gargaresi, etnodanza fontanavecchia, francesco scarselli e i suoi organetti, il maestro marco d’aloia e i suoi allievi di organetto, monsieur david e il suo teatro con i piedi.
Appuntamento sabato 16 settembre alle 17 con l’inaugurazione e apertura degli spazi fino alle 23; domenica dalle 10 alle 23.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 377